ita-IT
06/02/2019
Pubblicazioni economiche

Economia mondiale: l'industria in affanno

Economia mondiale: l'industria in affanno

Malgrado numerosi ostacoli (rischi politici di varia natura, forte volatilità dei prezzi delle materie prime, vincoli di offerta nelle economie avanzate, solo per citarne alcuni), la crescita mondiale è riuscita a mantenere nel 2018 un ritmo sostenuto come nel 2017 (3,2%). Ma a fine anno, le crescenti difficoltà hanno portato a un rallentamento, proiettando ombre sulle prospettive per il 2019 (3,0% secondo le previsioni Coface). L’entità di questa decelerazione sembra modesta ma sufficiente per far aumentare il rischio di credito delle imprese: Coface prevede che il numero di insolvenze d’impresa aumenterà in 24 paesi su 39 (per i quali il dato è disponibile) che complessivamente rappresentano il 65% del PIL mondiale; rispettivamente 5 e 9 paesi in più rispetto al 2018 e al 2017. Per il momento, gli Stati Uniti ne restano fuori, malgrado il picco di crescita sembra apparentemente superato.

Ovviamente, è l’industria che spinge l’economia. In particolare, il settore automobilistico, la cui valutazione di rischio credito delle imprese è declassata da Coface in otto paesi questo trimestre (di cui sette in Europa). Questo ha influito sulle prospettive di crescita che nel 2019 non dovrebbe superare l’1,4% in Germania e in Francia, il 2,2% in Spagna e lo 0,5% in Italia. In tale contesto, il commercio mondiale ne risente: Coface prevede che la sua crescita registrerà un timido 2,3% quest’anno, rispettivamente 1 e 2 punti percentuali in meno rispetto al 2018 e al 2017, ma un livello comunque superiore al minimo del 2016.

Il rallentamento della crescita nelle economie avanzate, in particolare negli Stati Uniti, ha anche un effetto positivo: riducendo la probabilità di rialzi dei tassi di interesse da parte della Fed, si limita il rischio di
movimenti di capitali in uscita dai mercati emergenti. (...)

Mini-Panorama-BARO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica la versione italiana di questa pubblicazione

Economia mondiale: l'industria in affanno

Scarica questa pubblicazione : Economia mondiale: l'industria in affanno (3,87 MB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian