ita-IT
09/10/2019
Pubblicazioni economiche

La strategia "Made in Russia"

La strategia "Made in Russia"
UNO STRUMENTO DI DIVERSIFICAZIONE ECONOMICA CHE HA DEI LIMITI

Grazie all’impegno delle autorità, la diversificazione dell’economia russa prosegue, soprattutto in alcuni settori come l’informatica, la farmaceutica, l’auto o l’agroalimentare. In quest’ultimo caso, il processo è stato incoraggiato dalle contro sanzioni russe adottate in risposta a quelle occidentali. La diversificazione dell’economia è ritenuta un metodo per ridurre la dipendenza del paese dalle importazioni e, allo stesso tempo, dagli idrocarburi. L’economia affronta da un lato ostacoli strutturali e dall’altro è soggetta alla scarsa disponibilità dei fattori produttivi, alla modernizzazione del sistema produttivo e al miglioramento del contesto imprenditoriale. La necessità di sostituire la produzione locale alle importazioni e/o l’aumento della produzione domestica ha dei limiti in termini di disponibilità e qualità dei componenti locali. Inoltre, l’evoluzione e la modernizzazione delle filiere produttive locali richiedono spesso l’importazione di macchinari e tecnologie provenienti da paesi occidentali.

Le sanzioni e contro sanzioni attuali e future, il contesto imprenditoriale (classificato a B da Coface, il 5° livello su una scala di 8), il rischio politico crescente e la mancanza di manodopera disponibile pesano sugli investimenti, sia domestici che esteri. Anche le materie prime, in particolare gli idrocarburi, rappresentano una quota importante dell’economia, malgrado il legame più debole tra prezzi del petrolio e crescita economica, in linea con le nuove norme fiscali che hanno l’obiettivo di disconnettere l’economia dalle fluttuazioni della congiuntura petrolifera e dall’influenza crescente del contesto politico sui movimenti di capitale a scapito dei prezzi del greggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica la versione italiana di questa pubblicazione

Scarica questa pubblicazione : La strategia "Made in Russia" (790,68 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian