News & Pubblicazioni
16/03/2015
Pubblicazioni economiche

Panorama: Insolvenze di impresa in Brasile

Panorama: Insolvenze di impresa in Brasile

In Brasile, il contesto economico attuale rimane delicato, Coface prevede un pareggio del PIL nel 2014 e una contrazione dello 0,5% dell’attività nel 2015. L’industria ha subito un calo del 3,2% nel 2014 e probabilmente registrerà un altro anno negativo nel 2015.

L’anno appena iniziato potrebbe riservare alcune brutte sorprese. Nelle ultime due estati, il Brasile ha dovuto affrontare la siccità, quindi negli ultimi mesi la valutazione sulla disponibilità di acqua ed energia è aumentata. Da cosa è dovuto l’attuale scenario e come questo contesto ha influito sulle capacità di pagamento delle imprese? Ha dunque un impatto sulle insolvenze di impresa?

Lo scopo di questo Panorama è valutare le insolvenze in Brasile, evidenziare dei casi in aumento e verificare quali sono i segmenti più sensibili. Prima, esamineremo la recente performance dell’economia e le previsioni per il 2015. L’anno è iniziato con il secondo mandato da parte del Presidente Dilma Roussef. Ha riportato un minimo vantaggio al ballottaggio nella storia elettorale del paese, con il 51,6% di voti contro l’84,4% della socialdemocrazia brasiliana (PSDB) di centro-destra. Ora Dilma dovrà dimostrare la propria abilità nel rimettere in sesto l’economia e riguadagnare la fiducia degli imprenditori.

Nella seconda parte, ci focalizzeremo sull’insolvenza in Brasile nel 2014, 11 settori sotto osservazione, in particolare:

  • Auto e Trasporti
  • Chimica
  • Edilizia
  • Distribuzione
  • Elettronica e IT/Telecomunicazioni
  • Industria agroalimentare
  • Tessile e Abbigliamento
  • Servizi ai privati
  • Altri servizi
  • Carta/Legno
  • Industria mineraria

Nonostante il peggioramento dei fondamentali dell’economia nel 2014, l’insolvenza è diminuita del 15,6% nel periodo. L’industria mineraria e la chimica fanno eccezione registrando un aumento dei casi di insolvenza rispettivamente del 54% e del 65% nel 2014. Questo risultato inatteso può essere interpretato come un momento di sollievo a breve termine dopo anni di forte crescita delle insolvenze, ma tale resilienza non dovrebbe finire quest’anno, sullo sfondo di una situazione economica in peggioramento.

 

PUB

SOMMARIO

  • Nuovo mandato e vecchie sfide
  • Analisi di settore
  • Conclusione

 

 

 

 

 

 

Scarica questa pubblicazione : Panorama: Insolvenze di impresa in Brasile (932,73 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian