News & Pubblicazioni

News & Pubblicazioni

News

Imprese francesi nel 2019: aumentano le insolvenze ma i margini ancora elevati permetteranno di attenuare l’impatto del rallentamento del commerci...

03/12/2018

Dopo due anni di quiete, le insolvenze sono in aumento, questa tendenza dovrebbe proseguire anche nel 2019 (previsione +0,8%)
La tendenza al rialzo colpisce soprattutto le piccole imprese con fatturato inferiore ai 500.000 euro
Le performance deludenti all’esportazione delle imprese francesi dipendono in parte dalla loro decisione di aumentare il loro margine
La maggior parte dei settori chiave all’esportazione è toccata dalle performance negative: auto, farmaceutica, aeronautica e agroalimentare
Il recente recupero della marginalità potrebbe attenuare l’effetto del rallentamento del commercio mondiale nel 2019

Leggi tutto

PMI in Cina: una politica monetaria espansiva non sarà sufficiente a ridurre i segnali di tensione sul credito

27/11/2018

Quando si tratta di esaminare i rischi a cui l’economia cinese è esposta, gran parte delle discussioni si focalizzano sulle società pubbliche o i grandi conglomerati privati.

Leggi tutto

Energia eolica: i costi di produzione aumenteranno a seguito della guerra commerciale e di condizioni di liquidità più rigide

08/11/2018

I produttori europei di turbine eoliche manterranno la loro posizione di leadership per i prossimi dieci anni.

Leggi tutto

A metà strada nella loro diversificazione economica, gli Emirati Arabi Uniti devono ancora integrarsi nelle filiere mondiali

26/10/2018

Grazie alla posizione strategica, gli Emirati Arabi Uniti (EAU) giocano un ruolo centrale nelle esportazioni e riesportazioni regionali, come testimoniano i diversi accordi economici e di cooperazione siglati con altri paesi
Una maggiore integrazione nell’iniziativa della Nuova Via della Seta 1 rappresenta sia un rischio che un’opportunità per gli Emirati Arabi Uniti
Il paese è solo a metà del processo di diversificazione economica e non è ancora integrato nelle filiere mondiali

Leggi tutto

Misure protezioniste americane: L’effetto a catena sui partner commerciali dei paesi colpiti sarà significativo

17/10/2018

La tendenza all’aumento del protezionismo interessa un ampio numero di paesi avanzati ed emergenti.
Dal 2009, l’utilizzo dei dazi all’importazione è raddoppiato, con una crescita marcata negli Stati Uniti tra il 2016 e il 2018, ma rappresenta solo un 1/6 delle misure protezioniste totali a livello globale.
L’effetto indiretto dell’aumento dei diritti doganali americani genera una diminuzione delle esportazioni di un paese partner verso il paese colpito. Secondo Coface, un incremento dell’1% dei diritti doganali negli Stati Uniti corrisponde a una riduzione dello 0,5% in media delle esportazioni del paese partner verso il paese colpito dalle barriere doganali.
I trasporti (-4,4%) e i macchinari (-3,7%) sono particolarmente colpiti.

Leggi tutto
Tutte le news

Media

Contatti media:
 
Antonella Vona
antonella.vona@coface.com
 
Seguici su Twitter e via RSS
Scarica la nostra APP su Ipad Iphone e Android
 
 
 
Documenti di interesse:
   
Journalistes
  • Italian