News & Pubblicazioni

News & Pubblicazioni

News

La Turchia, dopo una serie di shock tra il 2015 e il 2016, si sta avviando verso la fine della nuova era “del Tulipano”

27/12/2016

Grande incertezza politica a seguito delle due elezioni parlamentari del 2015, viene erosa liquidità dato che il tasso della Federal Reserve Statunitense colpisce il processo e indebolisce la lira Turca, che è trascinata verso il basso. La percezione del deterioramento dei rischi nel 2016, conseguente all’accrescimento delle tensioni regionali, intensifica il problema della sicurezza interna, il fallimento del colpo di stato del 15 luglio scorso e il downgrade della valutazione sul credito.

Leggi tutto

L’economia sudafricana risente della crisi del settore agricolo e minerario

22/12/2016

Le preoccupazioni sulla performance economica del paese sono state amplificate a causa del prolungato declino economico iniziato nel 2011. Malgrado la timida ripresa nel 2016, il tasso di crescita è rimasto basso.

Leggi tutto

Uberizzazione dell’economia francese: impatto positivo sull’occupazione ma quanto durerà?

16/12/2016

In Francia, le insolvenze delle imprese di taxi sono aumentate del 60% circa in un anno, passando da 141 casi a fine agosto 2015 a 224 a fine agosto 2016, cancellando in media 3,38 posti di lavoro. In Ile-de-France, tra il 2013 e il 2016 le insolvenze delle imprese di taxi sono aumentate del 135% e in Francia rappresentano un quarto delle insolvenze totali del settore. Contemporaneamente, si evidenzia un’accelerazione delle creazioni di NCC, aumentate di ben sette volte dal 2013, raggiungendo i 14.404 imprenditori in un anno a fine agosto 2016 e 12.964 nuovi posti di lavoro. La regione parigina ha registrato l’incremento più forte (9,5 volte in più), con il 78% delle creazioni totali di autoveicoli con conducente in Francia (ad agosto 2016).

Leggi tutto

Infografica: Uberizzazione dell'economia

16/12/2016

Scarica l'infografica

Leggi tutto

L’economia tedesca nel 2017: Stabile, ma non sostenuta

06/12/2016

I segnali per lo sviluppo economico futuro della Germania sono promettenti, con un alto livello di stabilità. Le previsioni di Coface di una solida crescita giungono inaspettate. Ci si attende il Prodotto Interno Lordo (PIL) all’1.8% per quest’anno. I principali fattori di crescita per il 2017 saranno ancora una volta i consumi privati, alimentati principalmente dagli alti livelli di occupazione registrati dal paese. I rischi per l’economia tedesca potrebbero provenire dal fronte export.

Leggi tutto
Tutte le news

Media

Contatti media:
 
Antonella Vona
antonella.vona@coface.com
 
Seguici su Twitter e via RSS
Scarica la nostra APP su Ipad Iphone e Android
 
 
 
Documenti di interesse:
   
Journalistes
  • Italian