News & Pubblicazioni
29/09/2015
Pubblicazioni economiche

Paesi del Golfo: reazioni diverse allo stesso shock

Paesi del Golfo: reazioni diverse allo stesso shock

I paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo, Bahrain,. Kuwait, Oman, Qatar, Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti, controllano circa il 30% delle riserve di petrolio a livello globale. Secondo la British Petroleum (BP) Statistical Review of World Energy, il Medio Oriente possiede il 47,7% delle riserve effettive di petrolio, con l’Arabia Saudita in testa (15,7%), seguita da Iran (9,3%), Iraq (8,8%), Kuwait (6%) e Emirati Arabi Uniti (UAE) (5,8%). Insieme questi paesi hanno prodotto, nel 2014, 28.6 milioni di barili al giorno, pari al 32,3% della produzione totale nel mondo.

Tutti i paesi del CCG risentono del calo dei prezzi del petrolio, ma l’ampiezza di tali shock varia da paese a paese e in effetti tali Paesi hanno differenti prezzi di break-even per il petrolio. Oman e Bahrain sembrano essere le economie più esposte all’impatto del calo dei prezzi del petrolio, mentre Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Qatar ne risentono in misura inferiore. Queste economie più resilienti beneficiano di fondamentali macroeconomici solidi, come una migliore diversificazione, solide riserve finanziarie e una maggiore integrazione con il commercio mondiale. Hanno sviluppato anche industrie manifatturiere e di servizi che consentono loro di mitigare la loro dipendenza dai redditi provenienti dal petrolio.

La prima parte del panorama spiega l’impatto del crollo dei prezzi del petrolio sullo scenario economico, con un focus su Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Bahrain. Il secondo capitolo esamina le strategie di diversificazione e l’integrazione della regione con il commercio mondiale, mentre l’ultimo capitolo si concentra sul settore del food & beverage negli Emirati Arabi Uniti e il settore auto in Arabia Saudita.

 

Riv

SOMMARIO:

  • L’influenza del petrolio sulle performance economiche
  • Arabia Saudita: accelerare il processo di diversificazione
  • Diversificazione e integrazione globale
  • Scenario di settore: resilienza economica degli Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita in settori specifici

 

 

Scarica questa pubblicazione : Paesi del Golfo: reazioni diverse allo stesso shock (989,02 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian