News & Pubblicazioni
17/03/2017
Pubblicazioni economiche

Insolvenze d’impresa in Francia: l’anno inizia com’è terminato quello passato

Insolvenze d’impresa in Francia: l’anno inizia com’è terminato quello passato

In Francia il calo delle insolvenze continua da maggio 2014. Il numero di fallimenti ha raggiunto il livello più basso da settembre 2012, 58.031 imprese (-2,8% rispetto al medesimo periodo nel 2016). In questo inizio anno 2017, un’impresa su 72 in media, in un anno, risulta insolvente, contro una su 56 nel 2011.

Questa tendenza dovrebbe proseguire: Coface prevede una nuova riduzione dell’1% delle insolvenze per l’intero 2017 rispetto al 2016, (secondo il modello Coface che prende in considerazione la crescita attesa del PIL e il tasso di margine delle imprese). Inoltre, il numero dei lavoratori colpiti dalle insolvenze d’impresa è diminuito del 2,6% (179.619 persone). Il numero di creazioni d’impresa è aumentato del 9,8% in un anno (331.239, ad eccezione dei lavoratori autonomi), un altro segnale di dinamismo delle imprese; addirittura, ha quasi ritrovato il livello pre-crisi (340.686 creazioni ad agosto 2008). Tuttavia, tale incremento delle creazioni d’impresa potrebbe avere effetti secondari negativi sull’evoluzione delle insolvenze. Secondo l’INSEE infatti, tre imprese su dieci sono fallite nei primi tre anni successivi alla loro creazione.

 

Mini-Panorama-150x215px

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica questa pubblicazione : Insolvenze d’impresa in Francia: l’anno inizia com’è terminato ... (1,54 MB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian