News & Pubblicazioni
12/02/2014
Pubblicazioni economiche

Il trasporto francese di merci su strada, fra problemi congiunturali e vincoli strutturali

Il trasporto francese di merci su strada, fra problemi congiunturali e vincoli strutturali

Troverete in questo Panorama un barometro che traccia il bilancio 2013 delle insolvenze d’impresa in Francia. Con 63.452 insolvenze (+5,3% rispetto al 2012) torniamo al livello record del 2009, in cui 63.204 imprese si trovavano in stato di insolvenza al picco della crisi. Anche i costi finanziari di tali insolvenze (4,82 milardi di euro) superano quelli del 2009 (4,7 miliardi di euro). 

L’analisi per settore mostra che i rischi connessi a distribuzione, servizi ai privati, elettronica e IT-telecomunicazioni sono peggiorati in modo più o meno rilevante nel 2013. Migliora solo la chimica, con un calo del 3,3% del numero di insolvenze fra le sue imprese.

Proponiamo poi un focus sul trasporto merci su strada in Francia, un settore vitale per l’economia francese. Nonostante occasionali miglioramenti dal 2008, il comparto non riesce ad uscire dalla crisi. Perché? Dove sono gli ostacoli? Sono di tipo congiunturale, strutturale? Di entrambi? Cercheremo in questo focus di rispondere a tutte queste domande, per tracciare alla fine delle vie di uscita dalla crisi, ispirate all’esperienza di altri Paesi europei.

 

Barometro delle insolvenze / Bilancio 2013

Rispetto al 2012, l’anno 2013 si distingue per un incremento significativo del numero di insolvenze (+5,3%). Le PMI ne risentono particolarmente (+8,2%).
I costi finanziari superano il livello record del 2009 (4,82 miliardi di euro, +10,4%).

 

Il trasporto francese di merci su strada fra problemi congiunturali e VINCOLI strutturali

Se c’è un settore che ha risentito del calo di attività conseguente alla recessione “a W” della Francia, questo è il trasporto di merci su strada. Nonostante occasionali miglioramenti dal 2008, la filiera non riesce ad uscire dalla crisi che la tormenta. Vari fattori possono spiegare questa flessione. La concorrenza dei trasportatori dell’Est Europa sembra offrire un comodo colpevole per la performance critica del settore. È vero che questi attori dispongono di innegabili vantaggi competitivi, che esercitano una forte pressione sui vettori francesi. Tuttavia, un attento esame della situazione spiega meglio le condizioni di questo settore. Possiamo trarre insegnamento dalle esperienze dei nostri vicini.

Cercheremo quindi di analizzare lo stato attuale del settore, per poi determinare le cause reali di questa flessione. Infine, ipotizzeremo alcune vie d’uscita dalla crisi ispirandoci all’esperienza dei nostri vicini.

Scarica questa pubblicazione : Il trasporto francese di merci su strada, fra problemi congiunturali e... (512,35 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian