News & Pubblicazioni
08/04/2010
Rischio Paese e Studi economici

Tre Paesi Industrializzati tornano al rating pre crisi, ma Coface allerta: la zona euro è in ritardo sulla ripresa

Nota Importante: la valutazione Paese di Coface non riguarda il debito pubblico, ma indica il livello medio di rischio delle imprese di un Paese, nel quadro delle transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating della singola impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie. E’ dunque indispensabile, per i partner di un’impresa situata in uno dei Paesi citati, verificare il rating Coface relativo all’impresa in oggetto. 

 

Coface prevede una crescita mondiale per il 2010 del 3%. Tre paesi industrializzati (Canada, Australia e Nuova Zelanda) tornano al rating A1, ossia al livello di rischio che avevano prima della crisi. Il rating A2 degli Stati Uniti è posto sotto sorveglianza positiva.

Scarica questo comunicato stampa : Tre Paesi Industrializzati tornano al rating pre crisi, ma Coface all... (65,08 kB)
Top
  • Italian