News & Pubblicazioni

In primo piano

11/01/2019
Coface News

Tutte le news

04/06/2018
Rischio Paese e Studi economici

Tempo di elezioni in America Latina: Il rischio politico crescente mina l’attività economica

• Le elezioni presidenziali che si terranno in Colombia, Messico e Brasile
nelle prossime settimane e mesi, mirano ad affrontare la diffusa insoddisfazione verso i sistemi politici nella regione
• L’Indice del Rischio Politico Coface rivela che le fragilità sociali e la corruzione sono i problemi maggiori
• Le incertezze politiche potrebbero generare alcuni problemi quali il calo delle azioni, la diminuzione della fiducia di imprese e consumatori e ritardi nelle decisioni in termini di investimenti e spese

Leggi tutto
31/05/2018
Rischio Paese e Studi economici

Primo studio Coface sul comportamento di pagamento delle imprese turche

Prospettive di crescita ancora positive per la Turchia nel 2018, nonostante le imprese registrino termini e ritardi di pagamento più protratti nel tempo: è questo, in sintesi, il quadro che emerge dal primo Turkey Corporate Payment Survey di Coface, realizzato tra gennaio e febbraio 2018 su un panel di 2.615 aziende in 81 differenti città del Paese con l’obiettivo di analizzare i comportamenti di pagamento in diversi settori di attività economica e l’approccio delle imprese turche al credit management.

Leggi tutto
23/05/2018
Coface News

Conferenza Rischio Paese 2018: le nuove prospettive globali del Rischio Paese nell’era della Rivoluzione Digitale

Lo scenario mondiale del Rischio Paese e le prospettive della Rivoluzione Digitale, tra nuove opportunità e sfide: questo il tema al centro della Conferenza Rischio Paese 2018 di Coface che ha fatto tappa, oggi, a Milano, presso l’Unicredit Pavilion.

Leggi tutto
17/05/2018
Rischio Paese e Studi economici

L'adesione dei Balcani occidentali all’UE verrà probabilmente completata, favorita dal posizionamento strategico della regione

Il vertice Unione Europea – Balcani occidentali avrà luogo a Sofia, in Bulgaria, il 17 maggio 2018. L’incontro mira a riaffermare l'impegno dell'UE nei confronti dell’adesione dei Balcani occidentali all’UE. Gli economisti di Coface ritengono che questo scenario potrebbe verificarsi, soprattutto perché riequilibrerebbe la presenza russa e cinese nella regione.

Leggi tutto
03/05/2018
Rischio Paese e Studi economici

Africa: la diminuzione delle riserve di cambio aumenta i rischi di un altro shock

Dal 2014 la pressione sui cambi ha conseguenze dirette sulle operazioni delle imprese
Nel 2017, l’aumento dei prezzi delle materie prime ha ridotto la pressione sui tassi di cambio in Africa australe, Nigeria, Egitto e i paesi dell’Unione economica e monetaria dell'Africa occidentale (UEMOA)
Le tensioni rimangono elevate in Angola, Etiopia, i paesi della Comunità economica e monetaria degli Stati dell'Africa centrale (CEMAC) e nei paesi vittime dell’epidemia di Ebola

Leggi tutto
19/04/2018
Rischio Paese e Studi economici

Rischio paese e settoriale nel mondo

Stati Uniti ed Europa hanno raggiunto il picco di crescita, ora le imprese si preparano a vincoli di offerta e rischio di protezionismo

Leggi tutto
19/04/2018
Rischio Paese e Studi economici

Le nuove rotte commerciali del Mediterraneo passeranno dal Sud e dall’Est della regione

Il recente aumento del protezionismo sta trasformando la vasta rete di accordi di libero scambio e ridisegna le rotte del commercio nel Mediterraneo.

Leggi tutto
19/04/2018

Infografica: Valutazione del rischio settoriale 1° Trimestre 2018

I 12 settori principali valutati su scala mondiale

Leggi tutto
19/04/2018
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Le nuove rotte commerciali del mediterraneo

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
19/04/2018
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Mappa delle valutazioni rischio paese • 1° Trimestre 2018

160 paesi sotto la lente d'ingrandimento

Leggi tutto
10/04/2018
Rischio Paese e Studi economici

La Cina è tornata alla crescita nel 2017

Studio sul comportamento di pagamento delle imprese cinesi nel 2018: aumentano i ritardi malgrado una crescita rapida e solida

Leggi tutto
06/04/2018
Rischio Paese e Studi economici

Europa centrale e orientale: il rischio politico aumenta ma per il momento senza colpire le imprese locali

Con un’ondata continua di elezioni in Ungheria, Repubblica Ceca, Polonia e Slovenia i paesi dell’Europa centrale e orientale attraversano un periodo di grande cambiamento in
un contesto di crescita economica ancora sostenuta. L’indice del rischio politico Coface evidenzia una situazione contrastata nella regione. Mentre il modello di rischio sociale indica un livello di rischio basso grazie al contesto macroeconomico favorevole che porta a un miglioramento della fiducia delle famiglie sostenuto dalle misure del governo, la tendenza populista e le incertezze nei confronti dell’Unione Europea incrementano il livello di rischio politico globale.

Leggi tutto
21/03/2018
Rischio Paese e Studi economici

Ambizioni economiche regionali di Cina e Giappone: parallelismi impressionanti

Secondo Coface, nella regione Asia-Pacifico è nata una concorrenza tra Cina e Giappone a livello commerciale e negli investimenti. In una recente pubblicazione dal titolo «Lo scontro dei titani: la crescita della Cina alimenta la concorrenza con gli interessi giapponesi in Asia» 1 , Coface rivela che mentre il Giappone conserva la sua superiorità in termini di investimenti, la Cina diventa leader del commercio. Prima o poi l’evoluzione degli investimenti cinesi potrebbe minacciare gli interessi delle imprese giapponesi in Asia.

Leggi tutto
14/03/2018
Rischio Paese e Studi economici

Insolventi o «zombi», le imprese in difficoltà rappresentano circa il 6% del totale in Francia

Sempre meno insolvenze: -8,3% a fine gennaio 2018 in un anno e una previsione di -3,6% nel 2018
Le piccole imprese vanno bene, le altre ancora meglio
Il tasso di insolvenza 1 è più basso rispetto a quello pre-crisi
Il quadro di insieme è lontano dall’essere idilliaco poiché il numero delle cosiddette imprese «zombi», ancora attive ma insolventi e non redditizie, rimane elevato

Leggi tutto
14/03/2018
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Dopo l'uscita dalla crisi, meno insolvenze ma tante imprese "zombi"

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
06/03/2018
Rischio Paese e Studi economici

Rinegoziazione del NAFTA

L’industria automobilistica messicana, già valutata a «rischio elevato», potrebbe entrare in crisi?

Leggi tutto
05/02/2018
Coface News

Nuove Nomine in Coface Italia

Assetto rinnovato nel segno della continuità

Leggi tutto
26/01/2018
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2018: Prosegue la ripresa, ma attenzione ai rischi di surriscaldamento per le imprese

In occasione della conferenza annuale dedicata al rischio paese e settoriale, Coface condivide con le imprese la sua visione delle maggiori tendenze dell’economia mondiale per il 2018.

Leggi tutto
26/01/2018
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Valutazione del Rischio Settoriale - Gennaio 2018

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
26/01/2018
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Mappa delle Valutazioni Rischio Paese - Gennaio 2018

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
21/12/2017
Rischio Paese e Studi economici

La Turchia è sempre più esposta a fattori esterni, nonostante la crescita dinamica

L’economia turca ha registrato una forte crescita nel corso dei primi tre trimestri del 2017, in aumento del 7,4% rispetto all’anno scorso, e ciò nonostante la serie di shock sopravvenuti nel paese nel 2016. Nel terzo trimestre 2017, l’economia è cresciuta del 11,1% anno su anno, ossia l’aumento più rapido tra le economie del G20.

Leggi tutto
15/12/2017
Rischio Paese e Studi economici

Per quanto dinamico, il settore biologico in Francia potrebbe dover rinunciare ai suoi fondamenti originari per aumentare di scala

Dal 2014, il mercato dei prodotti bio registra una crescita a due cifre. Questa tendenza ha trovato conferma nel primo semestre 2017 e lascia presagire una crescita del 14% circa per l’intero anno, pari ad un giro d’affari di oltre 8 miliardi di euro, secondo le stime di Coface. Malgrado il peso ancora modesto sull’agroalimentare (3,5% nel 2016), i consumi di prodotti bio continuano ad aumentare (il 69% dei francesi nel 2016 li consumava almeno una volta al mese, +25 punti dal 2012) e soprattutto diventano più frequenti (per il 15% il consumo nel 2016 era quotidiano, +7 punti dal 2012).

Leggi tutto
15/12/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Solidità delle imprese BIO

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
05/12/2017
Rischio Paese e Studi economici

Studio 2017 sul comportamento di pagamento delle imprese tedesche

Un anno migliore, sia per gli esportatori che per il mercato locale

Leggi tutto
01/12/2017
Rischio Paese e Studi economici

Le insolvenze e le ristrutturazioni d’impresa in Polonia: in aumento nonostante un’economia solida

Un aumento del 14%, toccata la maggioranza dei settori

Leggi tutto
23/11/2017
Rischio Paese e Studi economici

Gli effetti di una «hard» Brexit saranno decisivi per la capacità di innovazione e la competitività dell’industria britannica dell’automotive

Dopo un eccezionale picco della produzione di veicoli registrato a metà 2016 (1,02 milioni di unità vendute, in crescita dell’8,5% nel periodo gennaio-agosto, rispetto allo stesso periodo del 2015), nel 2017 si nota un crollo della produzione di circa il 2%.

Leggi tutto
16/11/2017
Coface News

Anche Coface alla prima edizione di Mac Fruit Attraction China a Shanghai

Si consolida la partnership strategica tra Coface – uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti – e Macfrut, la grande fiera ortofrutticola italiana: dal 22 al 24 novembre 2017, infatti, anche il gruppo assicurativo parteciperà alla prima edizione di Mac Fruit Attraction China, in programma a Shanghai.

Leggi tutto
13/11/2017
Rischio Paese e Studi economici

Embargo Qatar: la situazione resta gestibile ma non potrà perdurare

Il 5 giugno 2017, l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, l’Egitto e il Barhein (conosciuti sotto il nome di «quartetto») hanno annunciato che avrebbero interrotto le relazioni diplomatiche con il Qatar, per le relazioni con l’Iran e l’accusa di sostenere l’estremismo. L’embargo ha avuto diverse conseguenze, ma il Qatar ha saputo minimizzare gli effetti della crisi. Tuttavia, una crisi prolungata potrebbe costituire una grave minaccia per l’economia del Qatar.

Leggi tutto
09/11/2017
Rischio Paese e Studi economici

Ambizioni della Cina in Africa sub-sahariana: sono ancora necessari degli sforzi per riequilibrare le relazioni bilaterali

Una dipendenza commerciale rischiosa per i settori e i paesi esportatori di materie prime

Leggi tutto
09/11/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Nuove ambizioni cinesi in Africa sub-sahariana

Scarica l'infografica

Leggi tutto
23/10/2017
Rischio Paese e Studi economici

Elezioni legislative in Argentina: è in gioco la continuità politica a favore delle imprese?

La ripresa economica in Argentina dipenderà dal risultato delle prossime elezioni di metà mandato che si terranno il 22 ottobre. Gli investitori appaiono più cauti sulle previsioni politiche per il paese dopo l’annuncio della candidatura dell’ex presidente Cristina Kirchner alle elezioni per il Senato nella provincia di Buenos Aires.

Leggi tutto
10/10/2017
Rischio Paese e Studi economici

Finanziamenti alle imprese

Il mercato dei prestiti obbligazionari sta per trasformarsi in un « ruota di scorta » in molti paesi di Asia, Europa Centrale e America Latina

Leggi tutto
04/10/2017
Rischio Paese e Studi economici

Studio sul comportamento di pagamento delle imprese in Marocco, 1° semestre 2017

Prolungamento dei ritardi di pagamento in quasi tutti i settori: 99 giorni in media nel 2017 contro gli 82 giorni nel 2016

Leggi tutto
29/09/2017
Rischio Paese e Studi economici

L’Europa rimane la grande vincitrice della ripresa economica mondiale

Anche se la crescita mondiale non è ancora ai massimi livelli (2,9% nel 2017 e nel 2018), la ripresa è innegabile. Questo trimestre quasi tutte le valutazioni paese e settoriale sono state riviste al rialzo da Coface.

Leggi tutto
29/09/2017
Rischio Paese e Studi economici

Mappa delle valutazioni rischio paese - 3° Trimestre 2017

160 Paesi sotto la lente di ingrandimento

Leggi tutto
29/09/2017
Rischio Paese e Studi economici

Valutazione del rischio settoriale - 3° Trimestre

I 12 settori principali valutati su scala mondiale

Leggi tutto
20/09/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infrastrutture: il punto debole nello sviluppo in America Latina

• Sviluppo debole delle infrastrutture nella regione
• Si registra un debole incremento dei tassi di investimento
• La competitività è compromessa da una qualità insufficiente dei trasporti e delle infrastrutture
• Fonti di energia pulita potrebbero aprire la strada allo sviluppo delle infrastrutture
• Partnership pubbliche e private potrebbero essere una soluzione per il ristretto budget nazionale
• Per incentivare gli investimenti privati, i governi dovranno rinforzare le misure di lotta alla corruzione e migliorare la trasparenza

Leggi tutto
14/09/2017
Rischio Paese e Studi economici

Analisi del numero di insolvenze in Europa centrale e orientale: diminuzione delle insolvenze d’impresa nel 2016

• Le insolvenze d’impresa sono diminuite del 14% nel 2015 e del 6% nel 2016
• Dinamica varia: dalla riduzione del 35,6% in Bulgaria, a un aumento più lieve del 2,6% in Polonia fino a un’impennata del 56,9% in Ungheria
• Il settore delle costruzioni rimane tra quelli più in difficoltà
• Coface prevede un calo delle insolvenze nella regione del 3,9% nel 2017 e del 2,3% nel 2018

Leggi tutto
14/09/2017
Rischio Paese e Studi economici

Coface pubblica la classifica delle migliori 500 imprese in Europa centrale e orientale: Il settore auto e trasporti è leader nella regione

Coface pubblica la classifica delle migliori 500 imprese in Europa centrale e orientale:
Il settore auto e trasporti è leader nella regione
Il settore petrolio e gas continua a rallentare, perdendo per la prima volta la pole position

Leggi tutto
08/08/2017
Rischio Paese e Studi economici

Che effetti ha sull’America Latina la «Trumponomics»?

L’evoluzione della situazione politica degli Stati Uniti genera incertezze sulle politiche commerciali che potrebbero essere attuate e sulla vulnerabilità dell’America Latina a fronte di un inasprimento delle condizioni finanziarie.

Leggi tutto
25/07/2017
Rischio Paese e Studi economici

Le banche dei paesi del CCG (Consiglio di Cooperazione del Golfo) spingono per migliorare la gestione della liquidità e affrontare un nuovo ciclo e...

La stagnazione dei prezzi bassi del petrolio pesa sulla liquidità dei paesi del CCG; si assiste ad un rallentamento delle entrate del governo, una restrizione della liquidità nel settore bancario, ad un aumento dei costi dei prestiti e a un rallentamento della crescita economica (2,1% nel 2017 secondo le previsioni di Coface).

Leggi tutto
20/07/2017
Rischio Paese e Studi economici

Indagine 2016 sul comportamento di pagamento delle imprese di Asia e Pacifico: aumentano i ritardi di pagamento

L’ultima indagine annuale di Coface sul comportamento di pagamento ha preso in analisi 2.795 imprese di Asia e Pacifico focalizzandosi su 8 paesi: Australia, Hong Kong, India, Giappone, Singapore, Taiwan, Tailandia e su 11 settori di attività.

Leggi tutto
06/07/2017
Rischio Paese e Studi economici

Rischio paese e settoriale nel mondo

Al fine di dare alle imprese un quadro ancora più completo dei rischi nel mondo, Coface pubblica ogni trimestre le valutazioni di 13 settori di attività in 24 paesi che rappresentano l’85% circa del PIL mondiale, e 160 valutazioni rischio paese.

Leggi tutto
06/07/2017
Rischio Paese e Studi economici

Valutazione del Rischio Settoriale 2° Trimestre 2017

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
06/07/2017
Rischio Paese e Studi economici

Mappa delle Valutazioni Rischio Paese 2° Trimestre 2017

Scarica la Mappa delle Valutazioni Rischio Paese

Leggi tutto
03/07/2017
Coface News

A Coface il Premio “Eccellenza dell’Anno

Due nuovi, importanti riconoscimenti per Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, che si è riconfermata protagonista nell’ambito dei prestigiosi Le Fonti International Awards 2017, settima edizione del premio destinato ai migliori protagonisti del settore professionale, finanziario ed industriale organizzato e promosso da Editrice Le Fonti con il patrocinio della Commissione Europea.

Leggi tutto
06/06/2017
Rischio Paese e Studi economici

Brexit: malgrado numerosi shock, il Regno Unito rimarrà una destinazione attrattiva per le imprese

Dal referendum in poi, le imprese hanno resistito bene ma si avverte già la debolezza degli investimenti

Leggi tutto
06/06/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Una serie di shock, ma le imprese del Regno Unito rimangono complessivamente solide

Scarica l'infografica

Leggi tutto
01/06/2017
Rischio Paese e Studi economici

La Russia esce dalla recessione ma i vincoli strutturali rischiano di limitare la crescita nel medio periodo

La diversificazione dell’economia russa, resa necessaria da un livello sempre meno elevato dei prezzi del petrolio, si scontra con i freni strutturali che a loro volta rischiano di pesare sulla crescita nel medio periodo. Alcuni settori (agroalimentare, chimica, auto...) sembrano beneficiare di un aumento dell’attività che contribuirà alla ripresa nel 2017.

Leggi tutto
26/05/2017
Coface News

Conferenza Rischio Paese 2017: Italia di nuovo in corsa per tornare a competere sullo scenario internazionale

Uno scenario internazionale ancora fortemente influenzato dall’acuirsi del Rischio Politico ed una prospettiva italiana di rilancio, per recuperare competitività a livello globale: sono queste le evidenze emerse dalla 15sima edizione della Conferenza Rischio Paese di Coface, che si è svolta oggi a Milano, presso il Vodafone Theatre.

Leggi tutto
23/05/2017
Rischio Paese e Studi economici

Un nuovo studio Coface mostra l’ottimismo delle imprese private non-petrolifere negli Emirati Arabi

Le imprese degli Emirati appaiono cautamente ottimiste

Leggi tutto
15/05/2017
Rischio Paese e Studi economici

Scarsità di manodopera in Europa centrale e orientale: Un’opportunità per le famiglie ma una minaccia per le imprese locali

L’evoluzione del mercato del lavoro nei paesi dell’Europa centrale e orientale (PECO) si mostra positiva per le famiglie. L’aumento dei salari e una bassa inflazione, unita al miglioramento della fiducia dei consumatori, hanno portato a un calo dei tassi di disoccupazione e a un aumento dei consumi privati. Nonostante la ripresa sul mercato del lavoro, le imprese devono sempre più far
fronte a difficoltà di assunzione, in particolare personale qualificato. La scarsità di manodopera e l’aumento del costo del lavoro che ne consegue destano preoccupazione nell’ambiente imprenditoriale.

Leggi tutto
04/05/2017
Coface News

Coface digitalizza l'esperienza cliente

La trasformazione digitale è la chiave per incontrare le esigenze dei nostri Clienti.
Negli ultimi anni, Coface ha aperto la strada all’innovazione digitale con una serie di servizi su web, come Dashboad o CofaServe.

Leggi tutto
03/05/2017
Rischio Paese e Studi economici

Costruzioni in Francia: l’attuale ripresa potrebbe essere effimera

Dopo il periodo 2008-2014 segnato da un continuo aumento dei mancati pagamenti delle impresedelle costruzioni (+4,2% medio per anno, 137.520 casi), riparte l’attività del settore,aiutata dalla ripresa della fiducia delle famiglie e da tassi di interesse storicamente bassi.

Leggi tutto
03/05/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Costruzioni in Francia - L’attuale ripresa potrebbe essere effimera

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
26/04/2017
Coface News

A Coface il premio Insurance & Previdenza Elite come miglior Compagnia nell’Assicurazione dei Crediti all’esportazione

Coface torna protagonista ai “Milano Finanza Insurance & Previdenza Awards 2017” con un nuovo, prestigioso riconoscimento attribuito al Gruppo

Leggi tutto
21/04/2017
Rischio Paese e Studi economici

15a Edizione della Conferenza Rischio Paese

Coface presenta la 15a edizione della Conferenza Rischio Paese, l’evento che illustra l’evoluzione dell’economia mondiale e i principali trend che influenzano la valutazione di rischio credito e paese di oltre 160 paesi.

Leggi tutto
05/04/2017
Prodotti News

Nel 2016 l’esperienza di pagamento delle imprese cinesi migliora, ma sono ancora numerose le dilazioni di pagamento di lungo periodo

Un’indagine sulla gestione del rischio credito delle imprese, su 1017 società cinesi che hanno partecipato, ha rivelato che i ritardi di pagamento delle imprese sono globalmente migliorati nel 2016. Nel 2016 solo il 68% degli intervistati ha dovuto far fronte a ritardi di pagamento (rispetto alla media dell’80% dei 5 anni precedenti). Si riduce il numero delle aziende che rileva crediti in sofferenza. Tuttavia, è allarmante la situazione delle problematiche legate ai crediti di lunga durata. In effetti, per il 35,7% delle società intervistate, le dilazioni di pagamento di lunga durata (che superano i 180 giorni), rappresentano più del 2% del loro fatturato 2016.

Leggi tutto
04/04/2017
Coface News

Risolto il rapporto agenziale con l’Agenzia Generale di Treviso – Assicurazioni Credito e Cauzioni Srl

La presente per comunicare che a far data dal 15 aprile 2017 è stato risolto il rapporto agenziale con l’Agenzia Generale di Treviso – Assicurazioni Credito e Cauzioni Srl (cod. 082). Per esigenze di carattere organizzativo le polizze in carico all'Agenzia di Treviso 082 sono state trasferite all’agenzia di Padova (Cod. 026), Pro Credit Srl – Via San Crispino n. 28 – tel. 049-7801785 fax 049-7801779 email padova@coface.it.

Leggi tutto
30/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Rischio paese e settoriale nel mondo

La principale sorpresa economica di inizio anno è una ritrovata fiducia delle imprese che tuttavia non porta a un ritorno generalizzato positivo delle valutazioni paese e settoriali.

Leggi tutto
30/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Valutazione del rischio settoriale - 1 Trimestre 2017

I 12 settori principali valutati su scala mondiale

Leggi tutto
30/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Mappa delle valutazioni rischio paese - 1 Trimestre 2017

160 paesi sotto la lente di ingrandimento

Leggi tutto
27/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Nuovo indice del rischio politico Coface in 159 paesi

Dopo la pubblicazione degli indici di rischio politici specifici dell’Europa occidentale (2016) e degli emergenti (2013), Coface lancia un indice globale per 159 paesi. La combinazione di due grandi dimensioni – il rischio di sicurezza (conflitti e terrorismo) e i rischi politici e sociali – permette di fornire una classificazione completa del rischio politico.

Leggi tutto
27/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica - Nuovo indice del rischio politico in 159 paesi

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
20/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Deprezzamento dello yuan, controlli dei capitali e nuove politiche monetarie: quali sono le conseguenze per le imprese cinesi?

Il deprezzamento potenziale dello yuan e l’attuazione delle misure di controllo dei capitali, rappresentano dei rischi di lungo periodo per la Cina. La recente posizione del paese “prudente e neutrale” in termini di politica monetaria, annunciata a inizio anno e confermata al Congresso Nazionale del Popolo, ha attirato l’attenzione.

Leggi tutto
17/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Fallimenti d’impresa in Francia: un inizio anno sulla linea del 2016 anche se le incertezze politiche potrebbero cambiare la situazione

A gennaio 2017, il livello raggiunto di fallimenti è il più basso da settembre 2012. Nel periodo febbraio 2016 – gennaio 2017, sono fallite 58.031 imprese, corrispondente a una diminuzione del -2,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Leggi tutto
17/03/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica 2017: Insolvenze d’impresa in Francia

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
21/02/2017
Coface News

Ottimi risultati per Coface in Italia nel 2016

Ancora un anno di ottime performance commerciali in Italia, nel 2016, per Coface, la Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali e delle Cauzioni. Nonostante un contesto economico difficile, i risultati commerciali ottenuti dalla Compagnia sul mercato italiano a chiusura dell’esercizio 2016 sono stati superiori alle aspettative.

Leggi tutto
14/02/2017
Rischio Paese e Studi economici

Primo studio sul comportamento di pagamento delle imprese in Brasile

Il primo studio Coface sul comportamento di pagamento in Brasile, condotto su oltre 120 imprese, rivela un contesto ancora particolarmente difficile. L’anno è appena iniziato, ma le previsioni del PIL per il 2017 sono poco brillanti. Sebbene il Paese uscirà dalla recessione, secondo le previsioni, il tasso di crescita si attesterà su un +0,4%.

Leggi tutto
24/01/2017
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2017

2017: rischio politico e bancario nei paesi emergenti
Nonostante la recente ripresa economica, quest’anno l’incertezza continuerà a dominare il clima economico.

Leggi tutto
24/01/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: mappa delle valutazioni rischio paese - gennaio 2017

Scarica l'infografica

Leggi tutto
24/01/2017
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: 2017: ripresa economica malgrado il rischio politico

Scarica l'infografica

Leggi tutto
18/01/2017
Rischio Paese e Studi economici

Studio sui pagamenti in Polonia: aumentano i ritardi di pagamento delle imprese polacche

Lo studio Coface sul comportamento di pagamento conferma che le imprese polacche hanno ampiamente usufruito delle vendite a credito. Sebbene le dilazioni di pagamento siano diventate pratica comune, ciò non significa che i pagamenti avvengano entro i termini stabiliti.

Leggi tutto
27/12/2016
Rischio Paese e Studi economici

La Turchia, dopo una serie di shock tra il 2015 e il 2016, si sta avviando verso la fine della nuova era “del Tulipano”

Grande incertezza politica a seguito delle due elezioni parlamentari del 2015, viene erosa liquidità dato che il tasso della Federal Reserve Statunitense colpisce il processo e indebolisce la lira Turca, che è trascinata verso il basso. La percezione del deterioramento dei rischi nel 2016, conseguente all’accrescimento delle tensioni regionali, intensifica il problema della sicurezza interna, il fallimento del colpo di stato del 15 luglio scorso e il downgrade della valutazione sul credito.

Leggi tutto
22/12/2016
Rischio Paese e Studi economici

L’economia sudafricana risente della crisi del settore agricolo e minerario

Le preoccupazioni sulla performance economica del paese sono state amplificate a causa del prolungato declino economico iniziato nel 2011. Malgrado la timida ripresa nel 2016, il tasso di crescita è rimasto basso.

Leggi tutto
16/12/2016
Rischio Paese e Studi economici

Uberizzazione dell’economia francese: impatto positivo sull’occupazione ma quanto durerà?

In Francia, le insolvenze delle imprese di taxi sono aumentate del 60% circa in un anno, passando da 141 casi a fine agosto 2015 a 224 a fine agosto 2016, cancellando in media 3,38 posti di lavoro. In Ile-de-France, tra il 2013 e il 2016 le insolvenze delle imprese di taxi sono aumentate del 135% e in Francia rappresentano un quarto delle insolvenze totali del settore. Contemporaneamente, si evidenzia un’accelerazione delle creazioni di NCC, aumentate di ben sette volte dal 2013, raggiungendo i 14.404 imprenditori in un anno a fine agosto 2016 e 12.964 nuovi posti di lavoro. La regione parigina ha registrato l’incremento più forte (9,5 volte in più), con il 78% delle creazioni totali di autoveicoli con conducente in Francia (ad agosto 2016).

Leggi tutto
16/12/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Uberizzazione dell'economia

Scarica l'infografica

Leggi tutto
06/12/2016
Rischio Paese e Studi economici

L’economia tedesca nel 2017: Stabile, ma non sostenuta

I segnali per lo sviluppo economico futuro della Germania sono promettenti, con un alto livello di stabilità. Le previsioni di Coface di una solida crescita giungono inaspettate. Ci si attende il Prodotto Interno Lordo (PIL) all’1.8% per quest’anno. I principali fattori di crescita per il 2017 saranno ancora una volta i consumi privati, alimentati principalmente dagli alti livelli di occupazione registrati dal paese. I rischi per l’economia tedesca potrebbero provenire dal fronte export.

Leggi tutto
30/11/2016
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni settoriali in 6 regioni del mondo

A fine 2016, le dinamiche settoriali mondiali sono ancora contrastanti, anche nelle regioni finora relativamente risparmiate dall’aumento dei rischi. Durante l’anno, su 12 settori valutati in 6 regioni del mondo, circa la metà ha visto le proprie valutazioni declassate: 23 declassamenti contro 10 promozioni.

Leggi tutto
30/11/2016
Rischio Paese e Studi economici

Valutazioni del Rischio Settoriale - 4° Trimestre

Scarica l'Infografica

Leggi tutto
15/11/2016
Rischio Paese e Studi economici

Economia messicana: maggiori difficoltà all’orizzonte

Nel secondo trimestre 2016, l’attività si è attestata all’1.5%, in diminuzione del 2.5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il settore industriale, in calo dell’1.5% su base trimestrale, è stato il principale fattore causa di tale fiacco risultato, dovuto a una diminuzione della produzione petrolifera e alle sfide che hanno dovuto affrontare l’industria manifatturiera ed edilizia. Il settore dei servizi ha anch’esso avuto un rallentamento in questo periodo, attestandosi a un tasso di crescita del 2.4% su base annua, in diminuzione del 3.4% rispetto al primo trimestre 2016.

Leggi tutto
14/11/2016
Rischio Paese e Studi economici

Perché la prima freccia dell’Abenomics non ha raggiunto l’obiettivo?

Dal lancio dell’Abenomics a inizio 2013, la Banca del Giappone (BoJ) ha fortemente allentato la politica monetaria, una strategia descritta come «prima freccia dell’Abenomics». Tra le misure prese: l’introduzione dell’«allentamento monetario quantitativo e qualitativo (QQE - Quantitative and Qualitative Monetary Easing)» ad aprile 2013, la versione modificata del «QQE con tasso di interesse negativo» a gennaio 2016 e, più recentemente, il «QQE con controllo della curva dei tassi» a settembre 2016.

Leggi tutto
10/11/2016
Coface News

Coface con Siderweb all’ottava edizione di “Bilanci d’Acciaio”

Si rinnova, anche per il 2016, la partecipazione di Coface - uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti – a “Bilanci d’Acciaio”, il convegno annuale organizzato da Siderweb e dedicato alle performance economico-finanziarie di tutta la filiera dell’acciaio in Italia che si è tenuto oggi a Milano, con un convegno presso il Centro Congressi Stelline.

Leggi tutto
24/10/2016
Rischio Paese e Studi economici

Aumento dei rischi politici nei paesi avanzati: la spada di Damocle pende sulle grandi economie europee

I periodi di crisi economica portano naturalmente ad accrescere l’incertezza politica, aspetto cruciale nella valutazione del rischio paese. Dal 2011, l’Europa ha mostrato chiari segnali di aumento del rischio politico. La disoccupazione, le disuguaglianze e le ripercussioni della profonda crisi finanziaria sono tra i fattori che hanno contribuito a diffondere malcontento tra gli elettori, destabilizzando i governi in carica e portando all’aumento dei partiti politici nazionalisti e più conservatori.

Leggi tutto
24/10/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Il rischio politico è una nuova minaccia per l'economia mondiale?

Ottobre 2016

Leggi tutto
20/10/2016
Rischio Paese e Studi economici

Nuovo peggioramento delle valutazioni causato dallo shock della Brexit e dal crollo delle rendite petrolifere

Le numerose incertezze che interessano l’economia mondiale pesano anche sulla salute finanziaria delle imprese. Due fenomeni continuano ad incidere sul contesto economico.

Leggi tutto
20/10/2016
Rischio Paese e Studi economici

Mappa del Rischio Paese – 3° Trimestre 2016

160 Paesi sotto la lente d'ingrandimento

Leggi tutto
07/10/2016
Rischio Paese e Studi economici

America Latina: perché le esportazioni di prodotti manifatturieri sono ancora deboli?

Sino al 2014 le esportazioni dell’America Latina sono state trainate dall’ampia domanda Cinese di materie prime e dall’innalzarsi dei prezzi sul mercato internazionale. L’abbondanza di risorse naturali dell’area porta ricavi economici nei periodi favorevoli per le materie prime. Tuttavia, questa tendenza ha anche generato un incremento dei tassi di cambio in molti paesi della regione, con un impatto sulla competitività del settore manifatturiero.

Leggi tutto
05/10/2016
Coface News

Le novità del Codice degli Appalti in un convegno con Coface a Roma

Una giornata per fare punto sulle novità del Codice degli Appalti e per approfondire quelli che possono essere effetti e nuove opportunità della riforma sul ciclo dei pagamenti: con questi obiettivi si è svolto oggi a Roma, presso il Senato della Repubblica, il convegno “Nuovo Codice degli Appalti, ingranaggio puntuale e certo per la crescita?” organizzato da I-Com – Istituto per la Competitività – e Banca Farmafactoring, in collaborazione con Coface ed Orrik e con il patrocinio di Acmi ed Assifact.

Leggi tutto
30/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Settore auto in Francia: diminuisce il rischio a breve termine ma si prevedono importanti cambiamenti

Il 2016 si preannuncia meno rischioso per la filiera automobilistica francese. Dominato da professionisti e imprese, questo mercato è ora sostenuto dai consumi delle famiglie che ritrovano fiducia, grazie al calo della disoccupazione e alle nuove modalità di finanziamento. Tra gennaio e luglio, le vendite di veicoli nuovi sono aumentate; Coface prevede una crescita del 5,6% nel 2016, seguita da una più contenuta, tra l’1,5% e il 2,5%, nel 2017.

Leggi tutto
29/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Economia francese: crescita temporaneamente in pausa

L’economia francese beneficia ancora di una tendenza positiva, malgrado il secondo trimestre abbia risentito di shock esterni. Le inondazioni nell’Ile-de-France hanno provocato subito un rallentamento dell’attività nella regione. Tuttavia, questa catastrofe implica una rapida ripresa con il rilancio dell’occupazione, soprattutto nel settore delle costruzioni, in cui si susseguono gli ordinativi per la ricostruzione.

Leggi tutto
29/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica. Economia francese: frenata della crescita

Infografica Francia - Settembre 2016

Leggi tutto
28/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Studio 2016 sul comportamento di pagamento delle imprese in Marocco: il prolungamento dei tempi di pagamento e il rallentamento dell’economia vann...

Nel 2016, l’economia marocchina dovrebbe registrare un rallentamento, dopo un miglioramento del 4,5% circa nel 2015. Quest’anno il calo della produzione di cereali di oltre il 70% dovrebbe limitare il PIL del paese a un tasso di crescita prossimo al 2%.

Leggi tutto
22/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

L’agroalimentare in Nord Africa: un settore strategico alla mercé della natura

L’agroalimentare è uno dei settori più importanti per le economie nordafricane. Sebbene il suo contributo alla produzione nazionale varia nella regione, nel 2014 rappresentava il 9,5% del PIL in Tunisia, il 13% in Algeria e in Egitto e il 15,6% in Marocco. Nel 2015, il settore impiegava il 21,7% della popolazione attiva totale in Egitto, il 15% in Tunisia e circa il 40% in Marocco.

Leggi tutto
20/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Report sulle insolvenze in Polonia: tra calo delle insolvenze e crescita economica

In Polonia le imprese continuano a beneficiare di un contesto macroeconomico positivo, con una forte domanda domestica ed estera. La crescita più lenta osservata quest’anno è dovuta a una caduta degli investimenti (che, nella prima metà del 2016, sono calati del 3.6% anno su anno).

Leggi tutto
08/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Le imprese farmaceutiche degli Stati Uniti si trovano di fronte a due opposti scenari per la loro attività: «ottimistico» e «pessimistico»

Nonostante gli importanti investimenti pubblici e privati, negli Stati Uniti gli indici di salute sono sotto la media rispetto ai 12 principali paesi avanzati

Leggi tutto
08/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica Industria Farmaceutica

Le prospettive per l'industria farmaceutica negli Stati Uniti

Leggi tutto
01/09/2016
Rischio Paese e Studi economici

Indagine sul comportamento di pagamento delle imprese tedesche

La prima indagine di Coface sul comportamento di pagamento in Germania, su un campione di più di 850 imprese, rivela che, nonostante la solidità economica del paese, circa l’84% delle imprese sono colpite da ritardi di pagamento da parte dei loro clienti.

Leggi tutto
25/08/2016
Rischio Paese e Studi economici

Cina, un’economia a due velocità: i settori vincenti e perdenti

Nel 2015 l’economia cinese è cresciuta del 6,9%, il ritmo di sviluppo più lento da 25 anni. Nel 2016 e nel 2017 la crescita continuerà a rallentare, e probabilmente sarà inferiore al target di crescita medio annuo del 6,5% fissato dal governo nel piano quinquennale per il 2016-2020. Le riforme strutturali in corso si focalizzano maggiormente sui servizi e sui consumi, accentuando i contrasti nel paese. La differenza tra settori vincenti e perdenti è legata al potenziale di crescita di medio o lungo periodo, alle politiche di governo e alla domanda strutturale.

Leggi tutto
27/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni settoriali in sei regioni del mondo

Nei mercati emergenti i rischi settoriali continuano ad aumentare
Persiste una forte disparità tra le regioni: 5 declassamenti su 6 riguardano i paesi emergenti
In Europa il dinamismo dei consumi privati traina diversi settori
Peggiorano le condizioni dei settori britannici che dipendono dalle decisioni post Brexit

Leggi tutto
27/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Valutazione Rischio Settoriale 2° Trimestre

Scarica l'infografica

Leggi tutto
21/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Diminuzione delle insolvenze d’impresa in Europa centrale e orientale grazie a condizioni economiche favorevoli

Nel 2016, i paesi della regione dell’Europa centrale e orientale hanno beneficiato di condizioni economiche favorevoli, contribuendo al miglioramento della situazione delle imprese. Nel 2015 il numero delle insolvenze è diminuito in 9 paesi su 13. La regione mostra una situazione contrastante, con un peggioramento a due cifre in Ucraina e Lituania, e un miglioramento significativo in Romania e Ungheria. Coface prevede un calo delle insolvenze del 5,3% nel 2016.

Leggi tutto
21/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Insolvenze Europa centrale e orientale

Scarica l'infografica

Leggi tutto
18/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Nonostante le crisi persistenti, l’Africa sub-sahariana ha delle opportunità da cogliere entro il 2025

L’economia mondiale è tormentata: il rallentamento dell’economia cinese e il crollo dei prezzi delle materie prime hanno deteriorato i fondamentali dei paesi dell’Africa sub-sahariana. Dalla crisi del 2008, la crescita non è mai stata così debole: 3,4% nel 2015 e 2,6% nel 2016, secondo le previsioni Coface.

Leggi tutto
18/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: l’Africa sub-sahariana presenta opportunità entro il 2025 ma persistono alcune crisi

Scarica l'infografica

Leggi tutto
15/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Gli Emirati Arabi Uniti entrano in una nuova era di crescita più lenta

Malgrado la diversificazione dell’economia, gli Emirati Arabi Uniti non sono risparmiati dal crollo dei prezzi dell’energia; sfide per i settori della distribuzione e del turismo

Leggi tutto
15/07/2016
Coface News

Coface al “Primo Meeting PMI” di Confindustria Piccola Industria come sponsor di “Viaggio nell’Italia che Innova”

Come sponsor di “Viaggio nell’Italia che Innova” – percorso promosso da Il Sole 24Ore, Confindustria e la Piccola Industria di Confindustria, in collaborazione con EY, alla scoperta delle imprese italiane che si distinguono per la forza competitiva della loro innovazione - Coface ha partecipato, oggi, alla terza tappa del programma, che è stata dedicata al “Primo Meeting PMI”.

Leggi tutto
05/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Insolvenze d’impresa in Nord Europa: Trend favorevoli in Paesi Bassi, Svezia e Germania

• Nel 2016 Coface prevede meno insolvenze d’impresa: -11,1% nei Paesi Bassi, -8,0% in Svezia, -2,5% in Germania

Leggi tutto
04/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni rischio paese Coface

Il rischio delle imprese a livello mondiale ha raggiunto il picco

Leggi tutto
04/07/2016
Rischio Paese e Studi economici

Mappa delle valutazioni rischio paese - 2° Trimestre 2016

Clicca sulla mappa per scaricare la mappa delle valutazioni rischio paese

Leggi tutto
27/06/2016
Coface News

Coface premiato come “Eccellenza dell’Anno nell’Assicurazione dei Crediti” ai Le Fonti Awards

Nuovo, prestigioso riconoscimento per Coface - uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti - che ieri sera è stato insignito dei Le Fonti Awards® 2016 per la categoria Eccellenza dell’Anno nell’Assicurazione dei Crediti.

Leggi tutto
21/06/2016
Coface News

Coface rinnova il web-tool “Cauzioni online” con BondManager, un nuovo sistema di Firma Digitale

Si arricchisce con due importanti evoluzioni “Cauzioni online”, l’innovativo web-tool che Coface - uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti e Cauzioni – ha lanciato lo scorso anno per supportare il lavoro degli intermediari.

Leggi tutto
14/06/2016
Rischio Paese e Studi economici

Nessun miglioramento del comportamento di pagamento delle imprese in Asia Pacifico nel 2015

Lo studio annuale di Coface sulle economie dell’Asia Pacifico ha preso in esame 2.793 imprese in 8 mercati: Australia, Cina, Hong Kong, India, Giappone, Singapore, Taiwan e Thailandia. Lo studio ripercorre l’evoluzione dei comportamenti di pagamento in 11 settori. L’85% delle imprese afferma di aver concesso vendite a credito ai propri clienti come soluzione per rimediare ai problemi di liquidità.

Leggi tutto
31/05/2016
Rischio Paese e Studi economici

L’economia francese sta finalmente decollando?

Numerosi indicatori del 1° trimestre (crescita, consumi, investimenti) invitano all’ottimismo.
Unico aspetto negativo: il crollo delle esportazioni, a seguito del rallentamento degli emergenti e della mancanza di competitività.
Netto miglioramento delle insolvenze (previsione di -3,2% nel 2016), eccetto il settore del tessile-abbigliamento e in Ile-de-France.
Metà dei settori in netto miglioramento.
Trasporto su strada ostacolato da alcune lacune in termini di competitività.

Leggi tutto
16/05/2016
Rischio Paese e Studi economici

Ungheria: aumentano i consumi privati ma le sfide per le imprese sono ancora numerose

L’Ungheria sta andando bene rispetto al difficile contesto a livello globale per le economie. Il paese continua a beneficiare di un’economia moderatamente in crescita attesa al 2,2% per quest’anno. Questa performance positiva sarà guidata dai consumi privati, a loro volta rafforzati dalla disoccupazione in calo, redditi più elevati, un programma di previdenza sociale e la risoluzione di problematiche dei mutui in valuta estera.

Leggi tutto
11/05/2016
Coface News

Assegnato a Coface il premio Insurance & Previdenza Elite ai “Milano Finanza Insurance & Previdenza Awards 2016”

Coface – uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti – è stata insignita, anche quest’anno, del prestigioso riconoscimento Insurance & Previdenza Elite, in occasione dei “Milano Finanza Insurance & Previdenza Awards 2016” che si sono tenuti ieri sera, presso le Officine del Volo di Milano.

Leggi tutto
21/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Eccesso di capacità di acciaio nel mondo: rischio più elevato nel 2016

Dopo un lungo periodo di aumento della domanda sostenuto dalla Cina negli anni 2000, l’acciaio risente della crescita debole dell’economia mondiale. Il disequilibrio domanda/offerta è alimentato anche dagli eccessi di capacità e dalle esportazioni cinesi. A febbraio 2016, il governo cinese ha annunciato una prima riduzione delle capacità di produzione di 40 milioni di tonnellate
Aumenta il rischio di credito per le imprese siderurgiche. Non si prevede un riequilibrio del mercato previsto prima del 2018.

Leggi tutto
21/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica Settore Acciaio

Scarica l'infografica

Leggi tutto
19/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni settoriali

La crescita mondiale debole (prevista da Coface al 2,7% nel 2016), sotto l’effetto della forte volatilità dei mercati finanziari e dei prezzi ancora bassi del petrolio, pesa sullo stato di salute dei settori analizzati da Coface. I settori che dipendono dagli investimenti delle imprese sono più a rischio, soprattutto in Asia emergente, America Latina e Nord America. Al contrario, quelli legati ai consumi delle famiglie sono meno colpiti nelle principali economie avanzate e in quelle emergenti. La crescita debole del commercio mondiale (1,8% in un anno a fine febbraio 2016) è un’altra fonte di vulnerabilità: da agosto 2015 il ritmo degli scambi commerciali ha subito un forte rallentamento (3%), colpendo principalmente gli spedizionieri, in particolare il trasporto marittimo (80% del commercio mondiale).

Leggi tutto
19/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica - Barometro dei rischi settoriali

Scarica l'infografica

Leggi tutto
06/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Repubblica Ceca, Polonia, Cile e Thailandia le più vicine a un rapido rilancio delle esportazioni

Su 34 paesi emergenti studiati, solo 4 sono in grado di riprendersi nel breve periodo
Criteri: competitività di prezzo, indebitamento, rischio politico
Cina, Arabia Saudita, Egitto ed Ecuador a rischio elevato

Leggi tutto
06/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Panorama Imprese nei paesi emergenti

Scarica l'infografica

Leggi tutto
04/04/2016
Coface News

Coface a “Parliamoci.net” come partner di RetIndustria

Si è svolta oggi, presso il GE Learning Center di Firenze, l’ottava edizione di “Parliamoci.net”, iniziativa di Confindustria Firenze che ha visto la partecipazione di Coface in quanto partner di
RetIndustria, la società confindustriale che gestisce gli accordi nazionali e le convenzioni del sistema.

Leggi tutto
01/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni rischio paese Coface

Un inizio anno ad alta tensione
L’economia mondiale sta diventando «giapponese»: la crescita mondiale rimane debole nonostante le politiche monetarie ultra espansioniste. L’eccesso di liquidità sui mercati finanziari intensifica la volatilità. Tre rischi in aumento: rallentamento cinese, prezzo basso del petrolio e incertezze politiche crescenti. Alla luce di queste evoluzioni, Coface ha rivisto al ribasso sette valutazioni rischio paese

Leggi tutto
01/04/2016
Coface News

Coface con ATS (Confesercenti) per l’assicurazione del credito delle piccole-medie imprese

Al via una nuova collaborazione per Coface - uno dei leader mondiali nell’assicurazione del credito - che ha siglato, oggi, un accordo di partnership con ATS, società controllata Confesercenti Nazionale che si occupa di credito e finanziamenti alle aziende.

Leggi tutto
01/04/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: Mappa delle valutazioni rischio paese

Scarica l'infografica

Leggi tutto
30/03/2016
Rischio Paese e Studi economici

Poche le imprese risparmiate in Cina dai ritardi di pagamento nel 2015: colpito l’80%

Secondo un nuovo studio Coface sulla gestione del rischio di credito su un migliaio di imprese in Cina, nel 2015 il comportamento di pagamento locale è peggiorato: 8 imprese su 10 hanno riscontrato problemi di mancati pagamenti. Coface prevede per il 2016 un rallentamento della crescita cinese al 6,5% (dopo un 6,9% nel 2015). Quest’anno sul mercato cinese pesano diverse incertezze: indebitamento elevato, eccessi di capacità che interessano numerosi settori di attività, pressioni al ribasso sulla valuta cinese e volatilità dei mercati azionari. Nel breve periodo, i ritardi di pagamento non dovrebbero subire miglioramenti.

Leggi tutto
21/03/2016
Rischio Paese e Studi economici

Iran: svolta in vista, ma con cautela

Dopo cinque anni di sanzioni, l’Iran torna sul mercato internazionale. Questo ritorno peserà sulla crescita mondiale per quanto riguarda il settore petrolifero, ma soprattutto porterà dei grandi cambiamenti per il paese stesso. La revoca delle sanzioni, che fa seguito all’accordo P5+1, avrà un effetto considerevole sull’aumento della produzione in Iran. Si assisterà a un rilancio dell’economia del paese, soprattutto grazie alla ripresa del commercio e degli investimenti esteri. Tuttavia, passare dall’autarchia all’apertura è un’operazione delicata. Il paese potrebbe risentire della liberalizzazione degli scambi.

Leggi tutto
21/03/2016
Rischio Paese e Studi economici

Infografica: il ritorno dell'Iran nel mercato globale

Scarica l'infografica

Leggi tutto
09/03/2016
Rischio Paese e Studi economici

Aumento significativo dei rischi per le esportazioni tedesche

L’aumento dei rischi all’esportazione a cui le imprese tedesche devono far fronte, ostacola le performance di crescita. In ragione delle relazioni commerciali solide con i mercati emergenti, la Germania è fortemente esposta alle debolezze strutturali e cicliche che interessano queste economie. «Queste influenze esterne al momento hanno un impatto negativo, poiché la crescita delle esportazioni destinate ai mercati emergenti sta diminuendo ed è minore della domanda proveniente dalle economie avanzate», ha spiegato Mario Jung, Economista Coface per la regione Nord Europa.

Leggi tutto
02/03/2016
Coface News

Coface e Banca Farmafactoring siglano una partnership per la gestione congiunta dei crediti verso la PA

Milano, 2 marzo 2016 - Coface, tra i leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, e Banca Farmafactoring, il principale operatore in Italia, Spagna e Portogallo nella gestione e smobilizzo dei crediti verso la PA, hanno raggiunto un importante accordo di collaborazione.

Leggi tutto
02/03/2016
Coface News

“La tecnologia al servizio dell’intermediario assicurativo”: un convegno Coface, InsuranceConnect e SNA per orientarsi tra le nuove sfide del...

Si è svolto ieri - presso l’Auditorium della sede milanese di Coface - il convegno “La tecnologia al servizio dell’intermediario assicurativo”, organizzato da InsuranceConnect e SNA.

Leggi tutto
25/02/2016
Rischio Paese e Studi economici

Il ruolo della Cina in America Latina è molto più di una questione commerciale

La Cina, affermandosi sempre più quale player finanziario di rilievo per le economie con un accesso limitato ai mercati internazionali, ha annunciato l’intenzione di aumentare i propri investimenti in America Latina a 250 miliardi di dollari e raggiungere entro i prossimi dieci anni un flusso commerciale di 500 miliardi di dollari all’anno. È una buona notizia per l’America Latina, colpita da recessione nel 2015. Secondo le stime di Coface, nel 2015 la regione ha subito un calo dello 0.6% del PIL, di cui è previsto un lieve miglioramento nel 2016 (-0.2 %).

Leggi tutto
15/02/2016
Coface News

Risultati Coface 2015: Un risultato netto di 126 M di euro e un dividendo stabile proposto a 0,48 euro per azione

A fine 2015, un anno segnato dal peggioramento del contesto economico mondiale, Coface registra un risultato netto in lieve aumento, 126 milioni di euro (125 milioni di euro nel 2014). Il fatturato è cresciuto del 3,4% (+1,2% a perimetro e tassi di cambio costanti) sostenuto dai paesi emergenti. Il loss ratio al netto della riassicurazione è rimasto stabile negli ultimi sei mesi, al 52,5%.

Leggi tutto
10/02/2016
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2016

Tre rischi da monitorare nel 2016: crescita debole, tensioni politiche e indebitamento delle imprese nelle economie emergenti

Leggi tutto
22/12/2015
Rischio Paese e Studi economici

Il modello qualitativo di produzione del vino sopravvive in Europa, ma in Spagna si è deteriorato

La produzione mondiale di vino è dominata da Italia, Francia e Spagna (48% del totale). Ciascuno di essi ha un proprio modello di produzione. Questi tre modelli coesistenti sono basati su posizionamenti di prodotto complementari, identificabili chiaramente attraverso la struttura delle loro esportazioni.

Leggi tutto
16/12/2015
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni settoriali

Quarto trimestre 2015: nessun miglioramento ma nuovi peggioramenti.
La nuova revisione al ribasso delle valutazioni settoriali riflette le situazioni gravose che l’industria deve affrontare. La più evidente è il rallentamento delle vendite, per specifiche ragioni di ciascun settore.

Leggi tutto
04/12/2015
Rischio Paese e Studi economici

Costruzioni: il tallone d’Achille dell’economia francese

Dopo un lungo periodo di stagnazione, in Europa le costruzioni mostrano segnali di ripresa. In Francia, è l’unico settore, su quattordici studiati da Coface, a essere valutato come rischio molto elevato. La fiducia comunque sta lentamente tornando: il ritmo delle vendite di nuova e vecchia costruzione migliora rispettivamente dell’1,4% in un anno a fine settembre 2015 e del 9,3% nel secondo trimestre 2015. Tuttavia, malgrado questa lieve ripresa, il volume di attività del settore rimane al di sotto del livello pre-crisi.

Leggi tutto
04/12/2015
Rischio Paese e Studi economici

Le imprese francesi cominciano a beneficiare di una lieve ripresa ma alcuni settori restano a rischio

L’economia francese torna a crescere ma con fragilità. Gli economisti stimano un +1,1% nel 2015 e un +1,4% nel 2016. Le insolvenze d’impresa diminuiscono pur risultando ampiamente superiori alla media pre-crisi. Le imprese beneficiano del calo dei prezzi del petrolio e delle misure fiscali favorevoli per ristabilire i margini e modernizzarsi. Nel 2016, si prevede che investano ancora, come previsto dai consueti ritmi legati alla ripresa. Secondo gli economisti di Coface, in Francia alcuni settori rimangono a rischio, in particolare costruzioni e trasporti.

Leggi tutto
03/12/2015
Coface News

Coface arricchisce la sua partnership con il Gruppo BPER integrando la promozione di EasyLiner

Si amplia la partnership tra Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ed il Gruppo BPER: nell’ambito dell’accordo di distribuzione delle polizze di credito già siglato nel 2013, infatti, è stata integrata anche la promozione di EasyLi-ner, la soluzione online - unica sul mercato - per la copertura dai rischi di mancato pagamento.
EasyLiner è un’offerta completa, che consente una gestione fortemente semplificata, totalmente online e personalizzabile dagli stessi Clienti, che hanno così l’opportunità di poter configurare autonomamente le coperture assicurative più appropriate alle proprie necessità specifiche e di usufruire del supporto professionale garantito da un consulente specialista di Coface.

Leggi tutto
30/11/2015
Coface News

Con Coface l’Agente diventa Credit Manager

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, annuncia il raggiungimento di un nuovo e importante traguardo per valorizzare il proprio Business Model fondato sulla centralità del ruolo dell’Agente e del servizio al Cliente: è stato, infatti, depositato oggi per l’Italia il marchio Agente=Credit Manager.
Il deposito del marchio chiude un processo iniziato negli scorsi anni da Coface, focalizzato sulla promozione di un percorso formativo dai contenuti altamente qualitativi riservato ai propri Agenti Generali con l’obiettivo di “certificare” l’attività di consulenti specialisti di credit management che questi ultimi già quotidianamente svolgono a supporto delle imprese clienti.

Leggi tutto
26/11/2015
Coface News

Coface con RetIndustria al Monza e Brianza Business Matching 2015

Nuovo importante appuntamento per Coface, uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti, nell’ambito della sua partnership con RetIndustria, società di Confindustria che gestisce gli accordi nazionali e le convenzioni del sistema. Il gruppo, infatti, prenderà parte alla terza edizione di Monza e Brianza Business Matching, annuale appuntamento di networking imprenditoriale in programma il prossimo 26 novembre presso il PalaIper di Monza.
La manifestazione, che intende offrire una concreta occasione di confronto e dialogo tra circa 500 imprenditori e il mondo delle istituzioni, è organizzata dai Giovani Imprenditori di Asso-lombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, dal Gruppo Giovani Confartigianato Monza e Brianza e da Assimpredil Ance.

Leggi tutto
18/11/2015
Rischio Paese e Studi economici

Egitto: ripresa lenta e sfide strutturali

Dopo esser stata duramente colpita da violenti disordini sociali legati alla rivoluzione del 2011, l’economia egiziana sta prendendo la giusta direzione, grazie al miglioramento della stabilità politica, riforme economiche e investimenti esteri. Recentemente, le autorità hanno dichiarato un tasso di crescita reale del 4,1% per il 2014/2015 (l’anno fiscale va da luglio a giugno), rispetto al 2,2% per il 2013/2014 – che, a sua volta, era leggermente al di sopra della crescita media del 2% tra il 2011 e il 2013. Questi ultimi risultati sono stati sostenuti dalla crescita del settore manifatturiero, dall’aumento delle entrate del turismo (dopo il declino a seguito dei disordini) e da un effetto di base favorevole. Quanto alla domanda, il fattore principale di crescita erano i consumi privati. Coface stima che la crescita accelererà al 4,4% per il 2015/2016.

Leggi tutto
06/11/2015
Rischio Paese e Studi economici

Brasile: nessuna soluzione rapida per la crisi

Il Brasile, declassato da Coface in settembre (rischio significativo di fallimento d’impresa), sta affrontando un contesto economico complesso. L’aumento dei tassi di interesse da parte della Banca Centrale allo scopo di controllare l’inflazione, ha compromesso il PIL. Il rallentamento dell’attività sta riducendo le entrate fiscali e minaccia l’aggiustamento del bilancio. Inoltre, il governo necessita dell’appoggio del Congresso per raggiungere gli obiettivi primari di surplus, ma il supporto è insufficiente. Le incertezze politiche pesano sulle performance economiche del paese.

Leggi tutto
27/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Report sulle insolvenze della metà dell’anno in corso: la Polonia sulla strada del miglioramento

La situazione economica attuale a livello globale sintetizzata: una ripresa graduale per le economie avanzate e periodi difficili per i paesi emergenti. Fanno eccezione le economie emergenti dell’Europa centrale e orientale che, nella maggior parte dei casi, sono in miglioramento. In particolare, la Polonia, registra una performance al di sopra delle aspettative. A livello microeconomico, le insolvenze d’impresa in Polonia rispecchiano l’accelerazione della sua crescita economica. Le insolvenze infatti sono diminuite del 5,1% nel 2014. Nella prima metà del 2015, il trend prosegue e i fallimenti sono in calo del 3,3%, con una crescita del 3,4% nello stesso periodo.

Leggi tutto
22/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Focus sul futuro dell’energia solare in Europa: il fotovoltaico

Sebbene il fotovoltaico rappresenti in Europa solo il 5,3% dei consumi totali di elettricità, il settore ha beneficato di una spinta a livello mondiale in favore di un consumo energetico più “verde”. Dal 2004 al 2012, l’elettricità europea prodotta a partire dal fotovoltaico è fortemente aumentata, passando da 0,7 a 62,4 miliardi di KWh. Tale crescita è stata guidata da Germania, Spagna e Italia, dove si concentra l’80% del parco fotovoltaico europeo. La rapida espansione del fotovoltaico è divenuta possibile grazie a politiche di governo favorevoli (un sistema con l’obbligo di acquisto di energia da fonti rinnovabili e sussidi) e al forte e continuo calo dei prezzi degli impianti, accentuati dalla concorrenza cinese. Nel 2012 l’Europa occupava una posizione leader contando per il 75% della produzione mondiale.

Leggi tutto
22/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Infografica. Focus sul futuro dell’energia solare in Europa: il fotovoltaico

infografica settore energia - ottobre 2015

Leggi tutto
21/10/2015
Coface News

Coface con Siderweb per “Bilanci d’Acciaio 2015”

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ha partecipato alla settima edizione di Bilanci d’Acciaio - il convegno annuale dedicato all’analisi delle performance economico-finanziarie delle aziende operanti nella filiera dell’acciaio in Italia - che si è svolto oggi a Brescia, presso l’Auditorium della Camera di Commercio.

Leggi tutto
19/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni settoriali

Il settore energetico non è mai stato così a rischio, mentre il settore dell’auto sta cambiando e quello delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione è l’unico ad essere rivisto positivamente

Leggi tutto
19/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Infografica. Il rischio in 14 settori di attività nel mondo

Il rischio in 14 settori di attività nel mondo

Leggi tutto
07/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

L’ombra cinese incombe sui paesi asiatici?

La Cina sta cercando di ritrovare la strada per una crescita più sana e duratura ma non senza conseguenze per la sua economia e quella dei paesi vicini. Secondo le stime di Coface, la crescita non dovrebbe superare il 6,7% nel 2015 e il 6,2% nel 2016, rispetto al 13,4% nel periodo 2006-2007. Ciò deriva soprattutto dalla fine del processo di ripresa tecnologico e di capitale: numerosi settori d’attività risentono dell’elevata sovraccapacità e dell’indebitamento delle imprese, penalizzando così gli investimenti. Si assiste quindi a un cambiamento del modello economico cinese.

Leggi tutto
07/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Infografica. rallentamento della Cina: quali rischi di contagio per i paesi asiatici?

Stiamo assistendo a un cambiamento nel modello economico cinese. Quali paesi asiatici saranno le prime vittime in caso di forte declino? Quali invece saranno le più immuni?

Leggi tutto
02/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni rischio paese di Coface

Emergenti grandi e piccoli incontrano forti turbolenze
Sebbene la crescita mondiale continua a migliorare, il ritmo non supererà il 3% per il quarto anno consecutivo. Le economie avanzate vanno nettamente meglio: nel secondo trimestre l’attività è cresciuta molto negli Stati Uniti (previsione di crescita del 2,5% nel 2015), grazie sia ai consumi che agli investimenti; prosegue graduale la ripresa dell’attività nella zona euro (1,5%).
I paesi emergenti (previsione di crescita del 3,5% nel 2015, del 4,2% nel 2016) evolvono in un contesto offuscato dalla debolezza dei prezzi delle materie prime e dal deprezzamento dei tassi di cambio rispetto al dollaro.

Leggi tutto
02/10/2015
Rischio Paese e Studi economici

Mappa delle valutazioni rischio paese – 3° trimestre 2015

160 paesi sotto la lente di ingrandimento

Leggi tutto
29/09/2015
Rischio Paese e Studi economici

I paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG) affrontano il calo dei prezzi del petrolio

Ad oggi i paesi del CCG possiedono il 30% delle riserve effettive di petrolio a livello mondiale, con l’Arabia Saudita in testa (15,7%), seguita dal Kuwait (6%) e dagli Emirati Arabi Uniti (UAE) (5,8%). Insieme questi paesi hanno prodotto, nel 2014, 28.6 milioni di barili al giorno, l’equivalente del 32,3% della produzione totale nel mondo. Tutti i paesi risentono del calo dei prezzi del petrolio ma non ne sono colpiti alla stessa maniera. Oman e Bahrain sono i più colpiti, mentre Arabia Saudita, UAE, Kuwait e Qatar ne risentono in misura inferiore.
Le economie più resilienti beneficiano di fondamentali macroeconomici forti, come una migliore diversificazione, ammortizzatori finanziari stabili e una maggiore integrazione con il commercio mondiale. In questi mercati, lo sviluppo delle industrie manifatturiere e dei servizi mostrano una minore dipendenza dai ricavi provenienti dal petrolio.

Leggi tutto
28/09/2015
Prodotti News

Lancio di TradeLiner: Coface rinnova la sua offerta di assicurazione del credito per le medie imprese

Di fronte all’evolversi dei bisogni delle imprese di medie dimensioni in materia di assicurazione del credito, Coface rimoderna la sua offerta principale, ribattezzandola TradeLiner. La nuova proposta è basata sull’esperienza della prima offerta globale di protezione contro il rischio di mancato pagamento introdotta nel mercato quindici anni fa e sulla volontà di lavorare duramente per aiutare a proteggere le imprese dell’economia reale.

Leggi tutto
25/09/2015
Rischio Paese e Studi economici

Le Top 500 imprese dell’Europa centrale e orientale secondo Coface.

Petrolio e gas più colpiti ma sempre primi per fatturato e occupazione; l’auto si prepara a diventare uno dei settori leader

Leggi tutto
10/09/2015
Rischio Paese e Studi economici

Insolvenze d’impresa in Europa occidentale: prevista una diminuzione del 7% nel 2015 ma la situazione è contrastante

In Europa occidentale le insolvenze d’impresa hanno conosciuto due ondate consecutive. La crisi dei subprime, che ne ha provocato l’aumento dell’11% in media nei dodici paesi presi in esame, è stata seguita da un secondo shock inatteso con incrementi del +8% nel 2012 e del +5% nel 2013. Oggi l’orizzonte inizia a schiarirsi. Il calo medio del 9% osservato nel 2014 proseguirà nel 2015 con un -7%. Mentre in Italia e in Norvegia le insolvenze continueranno a crescere, dieci paesi beneficeranno della timida ripresa della zona euro: Germania, Belgio, Danimarca, Spagna, Finlandia, Francia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito e Svezia

Leggi tutto
09/09/2015
Coface News

Coface ha partecipato come partner RetIndustria a FARETE, il meeting point delle imprese promosso da Unindustria Bologna

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ha partecipato per il terzo anno consecutivo, in qualità di partner di RetIndustria, società di Confindustria che gestisce gli accordi nazionali e le convenzioni del sistema, a FARETE, la due giorni promossa da Unindustria Bologna, in collaborazione con lega Coop, che si è svolta il 7 e l’8 settembre presso Bologna Fiere proseguendo nel suo impegno a sostenere la crescita e lo sviluppo delle imprese italiane.

Leggi tutto
08/09/2015
Coface News

Coface ha partecipato come partner RetIndustria a theMICAM 2015, la fiera internazionale delle imprese del settore calzaturiero

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ha preso parte -in qualità di partner di RetIndustria, società di Confindustria che gestisce gli accordi nazionali e le convenzioni del sistema -all’ottantesima edizione di theMicam, il salone internazionale leader del settore calzaturiero, promosso da Assocalzaturifici Italiani. La manifestazione si è svolta dall’1 al 4 settembre a Milano.

Leggi tutto
27/07/2015
Rischio Paese e Studi economici

Il settore automotive dei paesi dell’Europa centrale e orientale (PECO) è fortemente dipendente dagli investimenti esteri

I paesi della PECO rappresentano una destinazione per gli investimenti molto apprezzata dalle aziende automobilistiche del mondo intero. Nel 2014, sono stati
prodotti nell’Est Europa 3,6 milioni di veicoli, equivalenti al 21% della produzione totale dell’UE. Nei Paesi della PECO analizzati da Coface, sono presenti 33 imprese
automobilistiche, la maggior parte nate grazie a flussi di investimenti diretti esteri.

Leggi tutto
06/07/2015
Coface News

Coface lancia il web-tool “Cauzioni online” per gli Agenti professionisti iscritti allo SNA

Si rafforza la partnership strategica tra Coface - uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti e nel mercato Cauzioni - e lo SNA (Sindacato Nazionale Agenti) con il lancio, da parte del Gruppo assicurativo, del nuovo web-tool “Cauzioni online” riservato a tutti gli Agenti professionisti iscritti al Sindacato Nazionale.
Il web-tool “Cauzioni online” – che segue l’omologa iniziativa lanciata da Coface nel maggio dello scorso anno, già sperimentata con notevole successo presso gli Agenti SNA - è uno strumento innovativo che consente agli Agenti membri del Sindacato di inoltrare in modo semplice e veloce, alla propria Agenzia Coface di riferimento, richieste di polizze Cauzioni su tutte le principali tipologie di rischio, rendendo così flessibile l’intero processo di emissione.

Leggi tutto
01/07/2015
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni rischio paese

Declassamento della Cina. Le economie colpite dalla caduta del prezzo del petrolio sono poste sotto sorveglianza negativa.
Molti paesi subiscono il forte contraccolpo del ribasso dei prezzi del petrolio, in particolare i paesi emergenti nei quali Coface ha abbassato le previsioni di crescita per il 2015 al 4% (contro il 4,2% di marzo 2015). Le economie avanzate (con una crescita del 2% prevista per il 2015 e il 2016) beneficiano, di una leggera ripresa, che trova conferma nella eurozona (1,5% nel 2015).

Leggi tutto
01/07/2015
Rischio Paese e Studi economici

L’Africa sub-sahariana: tre economie al riparo dalla bufera economica

Sebbene i prezzi elevati delle materie prime, di cui l’Africa sub-sahariana è molto dipendente, hanno accelerato la sua crescita, la regione deve ancora affrontare gli effetti del crollo dei prezzi del petrolio. I 45 paesi esaminati da Coface ne sono colpiti a diversi livelli. Tra questi, tre hanno le risorse necessarie per registrare una crescita dinamica sia a breve che lungo termine. Sono stati infatti relativamente risparmiati dalla diminuzione dei prezzi delle materie prime a livello mondiale e le loro economie si stanno diversificando.

Leggi tutto
30/06/2015
Coface News

Nuova partnership tra Coface e Banca Cassa di Risparmio di Savigliano nell’assicurazione dei crediti commerciali

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, e Banca Cassa di Risparmio di Savigliano hanno raggiunto un importante accordo di collaborazione nell’assicurazione dei crediti commerciali.
Grazie alla nuova partnership, le aziende clienti di Banca Cassa di Risparmio di Savigliano potranno sostenere le proprie attività di internazionalizzazione in modo sicuro, coprendosi dal rischio di credito e mancato pagamento.

Leggi tutto
30/06/2015
Rischio Paese e Studi economici

La ripresa economica è merito del governo Modi?

Nel maggio 2015, il FMI ha definito l’India come «una delle luci di speranza dell’economia globale», grazie a misure economiche efficaci e alla fine dell’incertezza politica dopo solo un anno dall’arrivo al potere del primo ministro Modi. Coface prevede che la crescita del PIL indiano raggiunga il 7,5%. In che misura le riforme di Narendra Modi hanno contribuito al rilancio della crescita? Quali rischi pesano ancora sulla ripresa economica?

Leggi tutto
24/06/2015
Rischio Paese e Studi economici

Insolvenze d’impresa in Europa centrale e orientale

Negli ultimi anni le imprese in Europa centrale e orientale hanno affrontato un periodo di forte agitazione. Le economie in questione sono state investite da una contrazione dei consumi privati dovuta all’aumento della disoccupazione e all’indebitamento continuo.

Leggi tutto
16/06/2015
Rischio Paese e Studi economici

L’economia turca sembra mantenere con difficoltà la sua performance di crescita

Nell’ultimo decennio, l’economia turca ha registrato un tasso di crescita medio del 4,9%, sostenuto dai consumi interni. In particolare, nel periodo successivo alla crisi finanziaria globale, la Turchia ha beneficiato di condizioni di liquidità complessivamente a buon mercato e ampia-mente disponibile per finanziare i consumi interni e la spesa per investimenti. Tuttavia, la ripresa dell’economia negli Stati Uniti e la exit strategy della Federal Reserve hanno portato l’economia globale verso una nuova era.

Leggi tutto
15/06/2015
Coface News

A Coface il Premio Internazionale Le Fonti® come “Eccellenza dell’Anno nell’Assicurazione dei Crediti”

Nuovo, prestigioso riconoscimento per Coface - uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti - che giovedì sera è stato insignito del Premio Internazionale Le Fonti® 2015.

Leggi tutto
12/06/2015
Coface News

Partnership SNA – Coface: oggi a Bergamo nuova tappa del workshop formativo

“L’assicurazione dei Crediti e Cauzioni: la tecnologia e l’organizzazione di Coface al servizio delle Collaborazioni” promosso da Coface per gli iscritti SNA
Nuovo appuntamento formativo di Coface - uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti – in collaborazione con SNA (Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione) e rivolto a tutti gli agenti di assicurazione di Bergamo.

Leggi tutto
04/06/2015
Coface News

Coface e Assafrica insieme per l’internazionalizzazione delle imprese italiane in Africa

Coface, uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei crediti, e Assafrica - l’Associazione del Sistema Confindustria che riunisce, rappresenta e supporta le realtà italiane operanti o inte-ressate a svilupparsi in Africa, Medio Oriente e area del Mediterraneo – hanno siglato oggi un accordo di collaborazione nell’assicurazione del credito a supporto di tutte le aziende impe-gnate in processi di internazionalizzazione del business nelle aree di interesse.

Leggi tutto
29/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

Le insolvenze delle imprese in Francia a fine aprile 2015: il numero continua a essere in lento miglioramento, con un -2,7% sull’anno

Perdura la tendenza favorevole iniziata nel 2014. L’aumento delle insolvenze d’impresa osservato nei primi quattro mesi dell’anno è in parte il risultato di una ripresa, dopo i numeri artificialmente bassi di fine 2014, in ragione delle azioni industriali rivolte ai tribunali del commercio, che hanno ripreso la loro attività in maggio.

Leggi tutto
29/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

La fine delle quote latte: nuove regole

Il primo aprile 2015 ha segnato la fine delle quote latte in Europa, lo strumento di regolazione imposto nel 1984 per rispondere alla sovrapproduzione, denominata «montagna di burro» e «lago di latte». Per la prima volta dopo trent’anni, sarà solo il mercato a determinare la quantità di latte che dovrà essere prodotta. Gli allevatori francesi sono sufficientemente preparati?
L’abolizione delle quote latte permetterà ai produttori di latte di servire mercati a forte crescita come l’Asia? O di svilupparsi per incontrare l’alta domanda di prodotti biologici?

Leggi tutto
25/05/2015
Coface News

Coface al MarketPlace Day insieme a Retindustria

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, da sempre al servizio delle aziende di ogni settore e dimensione, ha partecipato lo scorso 22 maggio - in qualità di partner di RetIndustria - al “MarketPlace Day”, evento organizzato da Confindustria Ancona presso il Palatriccoli di Jesi con l’obiettivo di favorire la conoscenza e la collaborazione tra le realtà imprenditoriali del territorio.

Leggi tutto
21/05/2015
Coface News

Coface partecipa a Made In Steel 2015

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, sarà tra i partecipanti dell’edizione 2015 di Made In Steel, il principale evento business ed informativo dedicato alla filiera dell’acciaio.

Leggi tutto
21/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2015: conoscere per internazionalizzare. Opportunità a confronto a Milano

Si è svolta oggi a Milano, presso la sede de Il Sole 24Ore, la XIV edizione della Conferenza Rischio Paese di Coface, il tradizionale appuntamento con il quale il Gruppo – uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti – ha presentato alla platea italiana la sua Guida Rischio Paese 2015, il rapporto annuale per la valutazione del Rischio Paese in 160 Paesi del mondo, e le più recenti pubblicazioni Panorama.

Leggi tutto
20/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

Cosa aspettarsi da un Brasile nell’occhio del ciclone?

Il Brasile è al centro di una tempesta perfetta. Alla lunga crisi politica e alla profonda recessione economica, che hanno causato il crollo di tutti gli indici di fiducia, si aggiunge ora la sospensione della presidenza di Dilma Rousseff. Prima del 2017 non si prevede nessun miglioramento della situazione economica. Nel 2015, il PIL brasiliano ha perso il 3,8% e per quest’anno è previsto un altro calo del 3%.

Leggi tutto
19/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

Nuovo studio sul comportamento di pagamento delle imprese in Marocco

Coface lancia, nel quadro della sua attività in Marocco, uno studio esclusivo sul comportamento di pagamento delle imprese. L’obiettivo di questo studio è fornire agli operatori economici una visione globale sulle tendenze e le pratiche della gestione del rischio di credito.

Leggi tutto
19/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

Marocco: sfida per lo sviluppo?

L’economia marocchina ha mostrato resilienza durante l’ultima crisi economica mondiale e ha saputo resistere all’ondata della primavera araba.

Leggi tutto
05/05/2015
Rischio Paese e Studi economici

Il 70% delle imprese nella regione Asia-Pacifico ha registrato ritardi di pagamento nel 2014

Il 70% delle imprese nella regione Asia-Pacifico ha registrato ritardi di pagamento nel 2014
Lo studio annuale di Coface sui comportamenti di pagamento delle imprese nella regione Asia-Pacifico ha preso in considerazione 2.695 imprese presenti in 8 paesi.

Leggi tutto
29/04/2015
Coface News

Coface insignita del riconoscimento Insurance & Previdenza Elite ai “Milano Finanza Insurance & Previdenza Award 2015”

Nuovo prestigioso premio per Coface che ieri – nella cornice dei “Milano Finanza Insurance & Previdenza Award 2015" - ha ricevuto il riconoscimento Insurance & Previdenza Elite

Leggi tutto
24/04/2015
Rischio Paese e Studi economici

Il settore automobilistico statunitense prende velocità…senza pericolo?

Il salvataggio dell’industria automobilistica americana, che è costata 80 miliardi di dollari e che ha portato a numerosi licenziamenti, ha traumatizzato gli Stati Uniti. Oggi, i costruttori ritrovano la propria competitività e beneficiano della ripresa della crescita americana (prevista al 2,9% nel 2015). La filiera si è ripresa e la domanda è in parte generata da un accesso al credito agevolato, ma a che prezzo?

Leggi tutto
17/04/2015
Rischio Paese e Studi economici

Due nuove revisioni del rischio settoriale dovute al calo del prezzo del petrolio

Il recente crollo dei prezzi del petrolio comporta delle conseguenze per il rischio credito delle imprese nel mondo. Tra i 14 settori analizzati da Coface, si distinguono un grande perdente e un grande vincente, le cui valutazioni sono riviste al ribasso o al rialzo.

Leggi tutto
13/04/2015
Coface News

Workshop l'assicurazione dei crediti e cauzioni promosso da Coface per gli iscritti SNA

Nuova edizione del workshop formativo “L’assicurazione dei Crediti e Cauzioni. La tecnologia e l’organizzazione di Coface al servizio delle Collaborazioni” promosso da Coface per gli iscritti SNA
Tappe a Napoli, Firenze e Padova
Riprenderà il prossimo 14 aprile, da Napoli, il workshop formativo “L’assicurazione dei Crediti e Cauzioni. La tecnologia e l’organizzazione di Coface al servizio delle Collaborazioni” promosso da Coface - uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti – per gli iscritti SNA Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione.

Leggi tutto
08/04/2015
Coface News

Coface e RetIndustria rinnovano la partnership a sostegno delle imprese italiane

Per il quinto anno consecutivo, Coface, uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei crediti, e RetIndustria, società di Confindustria che gestisce gli accordi nazionali e le convenzioni del sistema, rinnovano la loro collaborazione nel segmento

Leggi tutto
07/04/2015
Coface News

Coface e Banca Popolare di Sondrio insieme nell’assicurazione dei crediti commerciali

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, e Banca Popolare di Sondrio hanno siglato un importante accordo di collaborazione per promuovere e sostenere l’assicurazione dei crediti commerciali nei confronti delle imprese
Grazie a tale accordo, le aziende clienti di Banca Popolare di Sondrio potranno concentrare le proprie risorse finanziarie nello sviluppo sicuro del proprio business, sul mercato nazionale e internazionale, usufruendo anche di EasyLiner, il nuovo servizio di Coface che permette alle aziende di configurare - online e in autonomia - le coperture assicurative che meglio rispondono alle proprie esigenze.

Leggi tutto
02/04/2015
Rischio Paese e Studi economici

Cinque economie avanzate eviteranno il rischio di “stagnazione secolare” da qui a dieci anni

Più di tre anni dopo la ripresa ufficiale dell’attività, i paesi avanzati faticano a ritrovare una dinamica di crescita favorevole. Alcuni prevedono anche una stagnazione della loro crescita, ritenuta talvolta un fenomeno irreversibile. Ma non tutte le economie avanzate sono nella stessa situazione di fronte al rischio di stagnazione a lungo termine. In questo scenario globale fragile, ci sono alcune eccezioni. Tra i paesi avanzati dell’OECD, quali possiedono risorse sufficienti ad accelerare la propria crescita nel prossimo decennio?

Leggi tutto
30/03/2015
Rischio Paese e Studi economici

Revisione trimestrale delle valutazioni rischio paese e del contesto imprenditoriale

Coface aumenta le valutazioni rischio paese di due economie europee e mette sotto sorveglianza negativa il Brasile. Il contesto imprenditoriale in Russia è declassato a C.

Leggi tutto
23/03/2015
Coface News

Già leader nelle informazioni commerciali, Coface lancia l’assicurazione dei crediti in Israele

Le aziende locali beneficiano della expertise di Coface nella prevenzione e protezione del rischio di credito, e dei servizi di recupero credito e d’informazione.

Leggi tutto
12/03/2015
Rischio Paese e Studi economici

Ritardi di pagamento in Cina: nel 2014, l’80% delle imprese ne è colpito

Nel 2015 prevista una crescita più lenta e un aumento dei prestiti in sofferenza
Un nuovo studio di Coface sulla gestione del rischio di credito delle imprese in Cina rivela che 8 imprese su 10 registrano ritardi di pagamento nel 2014. Coface, uno dei leader mondiali dell’assicurazione dei crediti, prevede un rallentamento della crescita del PIL cinese pari al 7% nel 2015 (contro il 7,4% nel 2014). Le imprese devono ancora affrontare le pressioni legate al forte indebitamento, costi elevati di finanziamento e scarsa redditività (causata dalla sovraccapacità), di conseguenza il numero di mancati pagamenti non dovrebbe diminuire a breve termine.

Leggi tutto
06/03/2015
Rischio Paese e Studi economici

L’America Latina indebolita dal calo dei prezzi del petrolio

L’America Latina è uno dei maggiori produttori di materie prime e il recente crollo dei prezzi del petrolio pesa sui paesi della regione in diversi modi. Quali sono i paesi che potrebbero beneficiare del calo dei prezzi a livello internazionale, e perché altri ne risentono?

Leggi tutto
26/02/2015
Coface News

A EasyLiner la Menzione Speciale del Premio Cerchio d’Oro dell’Innovazione Finanziaria

Nuovo prestigioso riconoscimento per il Gruppo Coface che, nell’ambito del Premio Cerchio d’Oro dell’Innovazione Finanziaria, si è aggiudicato la Menzione Speciale per il 2014 nella categoria Prodotti e Servizi Assicurativi - Danni per EasyLiner, l’innovativa soluzione assicurativa online rivolta alle PMI per la copertura dai rischi di mancato pagamento lanciata in Italia lo scorso dicembre.

Leggi tutto
13/02/2015
Rischio Paese e Studi economici

Il settore delle costruzioni in Polonia – il periodo di turbolenza è giunto al termine?

Secondo le statistiche sulle insolvenze d’impresa, il settore polacco delle costruzioni è arrivato ad una svolta. La performance negativa del 2010-2012, caratterizzata da numerosi fallimenti, ha ceduto il posto a uno dei miglioramenti settoriali più significativi.

Leggi tutto
04/02/2015
Coface News

Julien Marcilly nominato Capo Economista di Coface

Julien Marcilly è stato nominato Capo Economista di Coface, con effetto dal 2 marzo 2015.
Riporterà direttamente a Jean-Marc Pillu, Direttore Generale, e sostituirà Yves Zlotowski, che ha deciso di dare un nuovo orientamento alla sua carriera professionale, al di fuori degli studi
economici e del settore dell’assicurazione dei crediti.

Leggi tutto
27/01/2015
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2015: Nel 2015, la ripresa mondiale sarà impegnativa ed esposta a molteplici rischi

L’economia mondiale si avvia verso una progressiva ripresa. Meno vivace rispetto a prima della crisi del 2008, la crescita mondiale registra un’accelerazione continua ma limitata: +3,1% nel 2015, dopo +2,8% nel 2014 e +2,7 nel 2013. Un leggero miglioramento è atteso sia nei Paesi avanzati (da +1,7% nel 2014 a +2,1% nel 2015) e nei Paesi emergenti (da +4,2% a +4,3%).

Leggi tutto
26/01/2015
Rischio Paese e Studi economici

Turchia: deprezzamento del tasso di cambio e domanda interna debole pesano sulla capacità delle imprese di onorare i propri pagamenti

La divulgazione, da parte del Presidente della FED Ben Bernanke, della strategia di uscita della Banca Centrale nel maggio 2013 ha segnato l’avvento di un nuovo periodo contraddistin-to da un cambiamento nella percezione dei rischi relativi alle economie emergenti nei mercati finanziari. La Turchia è entrata in questa fase con un disavanzo di conto corrente elevato, un settore produttivo fortemente dipendente dalle importazioni e tre elezioni consecutive.

Leggi tutto
21/01/2015
Rischio Paese e Studi economici

Medio Oriente e Nord Africa: alcuni progressi dopo la “primavera araba”, ma con l’incognita del calo dei prezzi del petrolio

In Medio Oriente e in Nord Africa l’attività economica dovrebbe accelerare nel 2015.
La solida dinamica di crescita persiste nei paesi del CCG (Consiglio di Cooperazione del Golfo) e si conferma la ripresa economica per i paesi importatori di petrolio.
La forte diminuzione dei prezzi del petrolio a livello mondiale costituisce un rischio per i primi, ma un’opportunità per i secondi.

Leggi tutto
16/01/2015
Rischio Paese e Studi economici

America Latina – La crescita risolleva i paesi del Pacifico

Tre decenni fa, l’America Latina era associata a termini negativi quali ‘dittatura’, ‘crisi del debito’ e ‘inflazione elevata’. Negli anni, la regione ha cominciato ad essere relazionata a crescita economica, nuova classe media, riduzione della povertà e inflazione controllata.

Leggi tutto
17/12/2014
Rischio Paese e Studi economici

«Low-flation» in Francia, segnale di un cambiamento nel ritmo di crescita

Colpita da inflazione in rallentamento («low-flation») e crescita stagnante, la Francia potrebbe non sottrarsi al circolo vizioso del calo dei prezzi. Senza arrivare agli estremi della Grande depressione degli anni ’30 negli Stati Uniti e in alcuni Paesi europei, è possibile un lungo periodo di stagnazione dei prezzi, analogamente a quanto è avvenuto in Giappone fra il 1990 e il 2010? E quali sarebbero gli effetti sull’economia francese e sulle sue imprese?

Leggi tutto
16/12/2014
Rischio Paese e Studi economici

Insolvenze d’impresa: una riduzione limitata

Il numero delle insolvenze d’impresa a fine ottobre, nel corso dei 12 mesi precedenti, è di 63.002 casi, in calo dello 0,9% rispetto allo stesso periodo del 2013. È dal 2010 che ad ottobre – mese storicamente critico – non si registrava un livello così basso. La resistenza dei consumi delle famiglie e la ristrutturazione di alcuni settori sostengono questo miglioramento, in un contesto ancora fragile. Si evidenzia comunque un certo mutamento nella tipologia di imprese insolventi. È prevista una nuova diminuzione del numero di insolvenze francesi nel 2015, peraltro modesta.

Leggi tutto
01/12/2014
Prodotti News

Coface lancia anche in Italia EasyLiner, l’innovativa soluzione online per le PMI per la copertura dai rischi di mancato pagamento

Nuova importante iniziativa di Coface, uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti, a favore delle Micro e Piccole imprese italiane che rappresentano il 95% del totale imprese del Paese, che lancerà nei prossimi giorni - anche in Italia - EasyLiner, la soluzione online, unica sul mercato, per la copertura dai rischi di mancato pagamento: semplice, economica e completamente online.

Leggi tutto
25/11/2014
Rischio Paese e Studi economici

Le aziende farmaceutiche in Europa: quali prospettive dopo la crisi?

L’esposizione del settore farmaceutico alla congiuntura economica degli Stati europei si è rivelata deleteria per l’industria durante la crisi 2008-09 e poi quella del debito sovrano nel 2011-2012. Particolarmente colpite dalla riduzione della spesa sanitaria in Europa, le imprese cercano oggi di rinnovarsi, conquistare nuovi mercati e investire nelle nicchie per uscire dall’impasse.

Leggi tutto
24/11/2014
Rischio Paese e Studi economici

Barometro trimestrale del rischio settoriale Coface: 14 settori in tre grandi regioni del mondo

Chimica, trasporti e tessile-abbigliamento in Nord America passano da «rischio medio» a «rischio moderato».
In Nord America, migliora il rischio settoriale grazie alla congiuntura positiva e al calo dei prezzi del petrolio

Leggi tutto
14/11/2014
Rischio Paese e Studi economici

In Polonia le insolvenze hanno smesso di aumentare, ma per quanto tempo?

Le statistiche sulle insolvenze di impresa polacche mostrano un miglioramento nel primo semestre del 2014. Complessivamente, 402 imprese sono fallite, mostrando un calo dell’11,5% rispetto al medesimo periodo nel 2013. Un esame dettagliato dei settori rivela un quadro variegato: da un lato, le imprese del settore della distribuzione continuano a risentire del contesto altamente competitivo. Dall’altro, le prospettive sono più favorevoli nel settore delle costruzioni, rimasto a lungo svantaggiato. Le previsioni per la fine del 2014 sono poco incoraggianti: le turbolenze esterne e il consumo domestico debole dovrebbero accrescere il rischio di insolvenze in Polonia.

Leggi tutto
10/11/2014
Coface News

Coface rafforza la partnership con il mondo bancario per un miglior sostegno del credito alle imprese

L'incontro, riservato al network degli specialisti del settore, si propone di approfondire il rapporto tra Banche e Assicurazioni nell'attuale scenario economico ancora incerto e caratterizzato da una nuova frenata dei finanziamenti alle imprese. Una condizione che vede le imprese costrette a finanziarsi ancor più di prima tra loro, aumentando il credito di fornitura o le dilazioni di pagamento, ma esponendosi così ad un rischio molto elevato di mancati pagamenti.

Leggi tutto
04/11/2014
Coface News

Coface e Assofermet insieme per la promozione di polizze di Credito alle imprese

Nuova partnership commerciale per Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, che ha siglato un accordo di collaborazione con Assofermet, l’Associazione nazionale delle imprese operanti nel settore degli acciai dei metalli e ferramenta, per promuovere polizze di credito dedicate alle imprese.
L’accordo prevede la segnalazione - alle imprese associate ad Assofermet – delle migliori soluzioni assicurative di Coface nel segmento alle condizioni più vantaggiose per la protezione contro il rischio di perdite derivanti da insolvenza o mancato pagamento di crediti commerciali.

Leggi tutto
03/11/2014
Rischio Paese e Studi economici

Commercio mondiale: esiste un potenziale di crescita, ma è improbabile un ritorno al livello pre crisi

Il commercio mondiale, dopo trent’anni di crescita senza precedenti, vede un cambiamento di tendenza radicale. Questo rallentamento è un fenomeno ciclico o durevole e strutturale?

Leggi tutto
29/10/2014
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni rischio paese

Una ripresa anche se lenta della zona euro, instabilità politica e finanziaria nei grandi emergenti

Leggi tutto
10/10/2014
Rischio Paese e Studi economici

Fra esigenze di crescita e di riforma. L’economia cinese si trova di fronte a numerose sfide

Dall’inizio dell’anno, il governo cinese ha proseguito i suoi sforzi per ampliare l’agenda delle riforme, in particolare quelle che riguardano il riequilibrio della struttura economica. Il consumo interno rimane modesto, la crescita del mercato immobiliare resta debole e restano i problemi di sovraccapacità produttiva di alcuni settori.

Leggi tutto
08/10/2014
Rischio Paese e Studi economici

Emirati Arabi Uniti: crescita sostenuta dell’economia, grazie all’efficace politica di diversificazione

Coface ha assegnato agli Emirati Arabi Uniti (EAU) la valutazione A3 e prevede una crescita di circa il 5% per il 2014. E’ stato valutato A3 anche il contesto imprenditoriale, che tiene conto di fattori come la trasparenza finanziaria delle imprese, l’affidabilità e l’efficacia del sistema giuridico.

Leggi tutto
06/10/2014
Rischio Paese e Studi economici

Le compagnie aeree europee tra le meno redditizie del mondo: quale sarà lo scenario di adattamento?

Proprio quando sembra vitale cogliere il potenziale di crescita in Asia, le compagnie aeree europee vanno incontro alla concorrenza aggressiva dei low cost e delle compagnie del Golfo; sono attualmente tra le meno redditizie al mondo. Di fronte a queste nuove restrizioni, quali cambiamenti si possono ipotizzare?

Leggi tutto
01/10/2014
Rischio Paese e Studi economici

Barometro trimestrale del rischio settoriale Coface: 14 settori in tre grandi regioni del mondo

Timidi segni di miglioramento del rischio settoriale in Europa

Leggi tutto
29/09/2014
Coface News

Coface e AICE insieme per lo sviluppo delle imprese italiane sui mercati internazionali

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ha siglato oggi un accordo di collaborazione con AICE - Associazione Italiana Commercio Estero - per supportare le impre-se italiane, in particolar modo le PMI, a sviluppare i mercati internazionali.

Leggi tutto
19/09/2014
Coface News

Coface e Confagricoltura Partnership per lo sviluppo del settore agroalimentare

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, rafforza la sua rete di partnership strategiche siglando un nuovo accordo con Confagricoltura, l’organizzazione nazionale della rappresentanza agricola italiana.

Leggi tutto
11/09/2014
Prodotti News

Il lancio dell’applicazione CofaMove: CofaNet passa al mobile

Oggi Coface mette a disposizione dei propri clienti una applicazione mobile che dà accesso sempre e ovunque alle funzioni essenziali di CofaNet, la piattaforma online di gestione dei
contratti di assicurazione dei crediti.

Leggi tutto
10/09/2014
Coface News

Coface presente a FARETE, l’evento di Unindustria Bologna dedicato alle imprese

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, ha partecipato - per il secondo anno consecutivo - a FARETE, la due giorni promossa da Unindustria Bologna e svoltasi l’8 e il 9 settembre scorsi presso Bologna Fiere, confermando il suo interesse e il suo impegno a sostegno dello sviluppo delle imprese italiane.

Leggi tutto
03/09/2014
Rischio Paese e Studi economici

La Romania tra i leader della ripresa europea nel 2013, ma per quanto tempo?

La performance economica della Romania l’ha resa uno dei leader della ripresa in Europa. La crescita ha superato le aspettative con un PIL in aumento del 3,5% nel 2013.

Leggi tutto
28/07/2014
Rischio Paese e Studi economici

La Serbia diventa il 98esimo mercato per l’offerta di assicurazione crediti di Coface

Coface, un leader mondiale nell’assicurazione dei crediti, arricchisce la propria offerta in Serbia tramite una partnership locale con Axa.

Leggi tutto
24/07/2014
Coface News

Banca Marche e Coface stringono un accordo per la promozione di polizze assicurative sui crediti commerciali

Banca Marche e Coface, compagnia multinazionale specializzata nell’assicurazione dei crediti commerciali, hanno stretto un accordo per la promozione di polizze assicurative dedicate alle piccole e medie imprese.

Leggi tutto
21/07/2014
Coface News

Unipol Banca e Coface siglano una partnership per il credito alle imprese

Unipol Banca, istituto di credito del Gruppo Unipol, e Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, hanno siglato un accordo per la promozione di polizze credito dedicate al segmento PMI.

Leggi tutto
12/07/2014
Rischio Paese e Studi economici

Declassata ad A4, l’economia brasiliana si prepara a vivere un anno di cambiamenti nel 2015

Il Brasile non ha beneficiato della congiuntura favorevole per attuare le riforme necessarie come la modernizzazione delle infrastrutture e il miglioramento del contesto imprenditoriale.

Leggi tutto
10/07/2014
Coface News

Coface e Co.Mark insieme per sostenere l’internazionalizzazione delle PMI italiane

Nuova partnership strategica per Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, che sigla oggi un accordo di collaborazione con Co.Mark - società leader nel campo dei servizi di internazionalizzazione per le aziende – per supportare le piccole e medie imprese italiane nello sviluppo dei loro progetti di crescita sui mercati esteri.

Leggi tutto
02/07/2014
Rischio Paese e Studi economici

Economia turca: le grandi tendenze per il 2014?

Rischio imprenditoriale sotto pressione nel 2014

Leggi tutto
30/06/2014
Coface News

A Coface il “Premio Internazionale Le Fonti®” per la sua “Eccellenza nell’Assicurazione dei Crediti”

Altro prestigioso riconoscimento per Coface, uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti, che venerdì sera ha ricevuto il Premio Internazionale Le Fonti® per la categoria Eccellenza nell’Assicurazione dei Crediti.

Leggi tutto
19/06/2014
Rischio Paese e Studi economici

Coface riclassifica il Regno Unito ad A2 e conferma la solidità della sua ripresa

Colpita nel 2009 da una recessione più forte rispetto agli altri paesi europei per effetto di un profondo crollo dei consumi delle famiglie e degli investimenti, l’economia britannica si distingue oggi per la forza della crescita ritrovata (+ 1,8% nel 2013).

Leggi tutto
18/06/2014
Coface News

A Coface il “Trophée du Développement Commercial Français en Italie 2014”

Nuovo importante riconoscimento per Coface - uno dei leader mondiali nell’Assicurazione dei Crediti – che si aggiudica il “Trophée du Développement Commercial français en Italie 2014”, assegnato alle Aziende e Personalità dell’anno più meritevoli nello stabile relazioni economiche tra Francia e Italia.

Leggi tutto
17/06/2014
Rischio Paese e Studi economici

Coface evidenzia un miglioramento dei rischi paese in Europa Occidentale e nei “nuovi” emergenti

Il primo trimestre 2014 conferma l’accelerazione della crescita mondiale: secondo le previsioni di Coface, dopo aver registrato un 2,6% nel 2013, sarà prossima al 3% nel 2014 e al 3,3% nel 2015. La Zona Euro (crescita prevista dell’1,1% nel 2014) si riprende lentamente da un grave doppio crollo. Gli Stati Uniti registrano una crescita dinamica ed equilibrata (2,7% prevista nel 2014), nonostante le difficoltà di gennaio. Un riequilibrio della crescita è così in corso: le economie avanzate contribuiranno all’incirca per un terzo (contro un quarto solamente nel 2013) e i paesi emergenti per due terzi.

Leggi tutto
13/06/2014
Rischio Paese e Studi economici

Stabilizzazione dei ritardi di pagamento in Asia Pacifico ma nuove preoccupazioni per il rallentamento della crescita cinese

Lo studio condotto da Coface sulla gestione del rischio di credito in Asia Pacifico evidenzia una stabilizzazione generale dei comportamenti di pagamento delle imprese della regione nel 2013, a eccezione di Australia e Cina dove le imprese hanno registrato un numero maggiore di insolvenze.

Leggi tutto
03/06/2014
Coface News

Coface e Nationale Suisse siglano un accordo di collaborazione nei Rami Credito e Cauzioni ed Engineering

Coface, uno dei leader mondiali nell'assicurazione dei crediti, e Nationale Suisse Italia, filiale dell’omonimo gruppo assicurativo svizzero, hanno siglato un accordo di collaborazione nei rami Credito e Cauzione ed Engineering.

Leggi tutto
30/05/2014
Coface News

Coface, per scambi commerciali più sicuri

Guarda il video: Perché scegliere Coface significa serenità in ogni circostanza

Leggi tutto
27/05/2014
Rischio Paese e Studi economici

Insolvenze d’impresa in Francia: tregua da confermare nel 2014?

Il periodo gennaio – aprile 2014 dà un barlume di speranza alle imprese in Francia. Le insolvenze sono in calo del -2,3% rispetto allo stesso periodo del 2013. Tuttavia, questa tregua avviene in un contesto sempre più difficile: il livello di insolvenza resta elevato, con 64.127 casi in un anno, superando ampiamente il picco del 2009.

Leggi tutto
23/05/2014
Rischio Paese e Studi economici

Coface prevede una riduzione del 13% delle insolvenze delle PMI in Spagna e la loro stabilizzazione in Francia nel 2014

Dotate di un tessuto imprenditoriale simile, Spagna e Francia registrano una dinamica preoccupante delle insolvenze d’impresa.

Leggi tutto
20/05/2014
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2014

Si è svolta oggi a Milano, presso la sede de Il Sole 24Ore, la XIII edizione della Conferenza Rischio Paese di Coface

Leggi tutto
13/05/2014
Coface News

Coface lancia il tool "cauzioni online"

Le Agenzie Coface, a partire da giugno 2014, saranno dotate di un nuovo processo di emissione delle polizze cauzioni digitali che consentirà di semplificare i flussi di scambio fra gli Agenti Coface e gli Agenti Professionisti iscritti allo SNA

Leggi tutto
08/05/2014
Coface News

Coface partecipa a Cibus 2014

In questa diciassettesima edizione del Salone Internazionale dell’Alimentazione (Cibus), che si conclude oggi a Parma, Coface uno dei leader mondiale nell’assicurazione dei crediti, rinnova la propria presenza.

Leggi tutto
17/04/2014
Coface News

Nuovo riconoscimento per Coface ai “Milano Finanza Insurance & Previdenza Award”

Nuovo importante riconoscimento per Coface

Leggi tutto
01/04/2014
Coface News

Coface sigla una partnership con GAM Milano e UNA VIS nell’Assicurazione dei Crediti e Cauzioni

Al via una nuova collaborazione strategica

Leggi tutto
25/03/2014
Rischio Paese e Studi economici

Coface identifica 10 paesi emergenti che corrono dietro i BRICS

Dopo dieci anni di crescita intensa, i BRICS rallentano significativamente: per il 2014, Coface prevede una crescita mediamente inferiore di 3,2 punti, rispetto alla crescita media registrata da questi paesi nell'ultimo decennio.

Leggi tutto
25/03/2014
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni rischio paese e contesto imprenditoriale

Gli Stati Uniti tra i migliori rischi mentre le grandi economie emergenti sono in difficoltà

Leggi tutto
17/03/2014
Rischio Paese e Studi economici

I ritardi di pagamento in Cina a un livello record dal 2010

Una nuova indagine di Coface sulla gestione del rischio di credito in Cina rivela che l’80% delle imprese cinesi ha registrato ritardi di pagamento nel 2013.

Leggi tutto
05/03/2014
Coface News

Coface e RetIndustria ancora insieme a sostegno delle imprese italiane

Continua la partnership nell’Assicurazione dei crediti

Leggi tutto
14/02/2014
Rischio Paese e Studi economici

Coface, leader dell’assicurazione dei crediti in America latina, lancia un’offerta diretta in Colombia

Coface, presente in Colombia dal 2007 attraverso una partnership con Mundial Seguros, ha ottenuto la licenza da parte delle autorità di controllo locali per proporre direttamente alle imprese locali soluzioni di assicurazione dei crediti.

Leggi tutto
05/02/2014
Rischio Paese e Studi economici

La Cina nel 2014: crescita stabile con rischi di finanziamento e sovracapacità

Il 2014 è un anno di tensioni per l’economia cinese, che deve confrontarsi con condizioni macro e microeconomiche divergenti.

Leggi tutto
24/01/2014
Rischio Paese e Studi economici

Video: tutti i video della Conferenza Rischio Paese a Parigi

Oltre 1000 - tra imprese, banche, istituzioni economiche e governative - i partecipanti alla Conferenza Rischio Paese di Parigi, il 21 gennaio 2014.

Leggi tutto
23/01/2014
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2014 : 2014, dinamica dei rischi favorevole nelle economie avanzate ma ancora tensioni nei grandi Paesi emergenti

Dopo il riequilibrio post-crisi fra Paesi avanzati ed emergenti, nel 2014 il rischio Paese a livello globale seguirà uno schema più classico. Nei Paesi avanzati, i rischi si stabilizzano, sostenuti da una crescita piuttosto vivace negli Stati Uniti (stimata in +2,4% nel 2014), dall’avvio di ripresa nell’area euro (+0,9%) e dalla conferma della crescita in Giappone (+1,4%). Nei Paesi emergenti la crescita accelera solo lievemente (+4,7%) e resta inferiore alla media del periodo 2000-2011.

Leggi tutto
03/01/2014
Rischio Paese e Studi economici

“Panorama Settoriale” trimestrale di Coface: Cambiamenti positivi in Nord America e in Asia

In Europa i rischi si stabilizzano e l’industria tessile investe in innovazione

Rischi “moderati” per la distribuzione e l’industria automobilistica in Nord America e l’industria dei servizi in Asia emergente

In Asia e Nord America, la dinamicità della domanda privata continua a migliorare i rischi di settore. Secondo l’indicatore sintetico di rischio sviluppato dagli Economisti di Coface e ottimizzato dall’esperienza dei suoi underwriter in materia di comportamento di pagamento delle imprese, il miglioramento del rischio credito si concentra in queste due regioni.

Leggi tutto
16/12/2013
Coface News

Coface in Italia lancia il nuovo sito Web

Uno strumento per aiutare le imprese a prevenire i rischi commerciali e proteggere le loro transazioni

Leggi tutto
28/11/2013
Coface News

Coface partecipa a “Social 2 Business”

Coface partecipa a “Social 2 Business”, in collaborazione con Retindustria, evento in programma a Milano il 29 novembre 2013 presso Palazzo Mezzanotte, in Piazza Affari, 6.

Leggi tutto
05/11/2013
Rischio Paese e Studi economici

Top 500 imprese dell’Europa Centrale e Orientale: il fatturato aumenta mentre i profitti calano

La Polonia ancora prima in classifica, Ungheria e Romania recuperano posizioni mentre l’Ucraina lascia il podio

Leggi tutto
30/10/2013
Coface News

Coface sigla un accordo con Banca Sistema sull'offerta di fideiussioni assicurative

L’accordo agevolerà le aziende nel reperire le fideiussioni necessarie per i rimborsi iva e gli appalti pubblici.

Leggi tutto
18/10/2013
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni Rischio Paese

Coface è ottimista sui rischi delle imprese negli Stati Uniti e cauta invece su quelli degli emergenti tra cui Brasile e Thailandia

Leggi tutto
16/10/2013
Rischio Paese e Studi economici

Asia emergente: Coface segnala rischi crescenti connessi all'indebitamento delle famiglie

Il potenziale della crescita asiatica rimane elevato grazie soprattutto alla classe media

Leggi tutto
08/10/2013
Coface News

Coface e Unicredit insieme per il credito alle imprese

UniCredit e Coface insieme per migliorare la qualità del credito: rilancio iniziativa

Leggi tutto
23/09/2013
Coface News

Coface si arricchisce di una rete globale di Economisti

Il team addetto alle Ricerche Economiche del Gruppo ha una nuova dimensione internazionale grazie alla nomina di Economisti nelle principali Regioni del mondo.

Leggi tutto
16/09/2013
Coface News

Coface partecipa a Farete, la due giorni delle imprese targata Unindustria Bologna

L'evento si terrà il 16 e 17 settembre 2013 a Bologna

Leggi tutto
10/09/2013
Coface News

Coface sigla accordo con SNA

È stato siglato da Coface e SNA (Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione), con il sostegno di UNA VIS (l'Associazione degli Agenti Coface), un accordo di collaborazione per agevolare l'accesso degli iscritti SNA ai servizi offerti da Coface.

Leggi tutto
17/07/2013
Prodotti News

Grande successo in Italia per TopLiner, la nuova copertura supplementare di Coface

A poco più di 4 mesi dal lancio in Italia della nuova copertura supplementare TopLiner, Coface ha registrato un successo straordinario e oltre ogni previsione di commercializzazione

Leggi tutto
01/07/2013
Coface News

Coface prosegue la sua espansione in Europa Centrale con un’offerta di assicurazione dei crediti in Croazia

Il primo luglio 2013, giorno dell’ingresso della Croazia nell’Unione Europea, Coface inaugura la sua offerta di assicurazione dei crediti in risposta alla domanda crescente delle imprese.

Leggi tutto
28/06/2013
Coface News

A Coface il premio internazionale le fonti: Un altro importante riconoscimento per Coface in Italia

Coface è stato insignito, per l’edizione 2013, del Premio Internazionale Le Fonti nelle cate-gorie speciali “Eccellenza nell’Assicurazione dei Crediti” e “Eccellenza nei Servizi alle Imprese”.

Leggi tutto
24/06/2013
Coface News

Trasferimento Sede Legale

Compagnie française d’assurance pour le commerce extérieur S.A. ha trasferito la propria sede legale

Leggi tutto
20/06/2013
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni Rischio Paese

Un barlume di speranza per alcuni paesi avanzati: Giappone, Islanda, Irlanda
Rischi sociopolitici persistenti in Sud Africa e Tunisia

Leggi tutto
20/06/2013
Rischio Paese e Studi economici

Italia: peggiorato il comportamento di pagamento delle imprese di fronte alla forte recessione, preponderanza di microimprese fragili e consistenti...

Il business model italiano in un circolo vizioso

Leggi tutto
29/05/2013
Rischio Paese e Studi economici

Coface: Rinnovato successo per la conferenza risco paese 2013

Si è svolta oggi a Milano la XII edizione della Conferenza Rischio Paese di Coface, il tradizionale appuntamento della Compagnia assicurativa, nel corso della quale è stato presentato in Italia il Country Risk Book 2013 in lingue inglese e francese, il rapporto annuale che valuta il Rischio Paese relativo a 158 Paesi del mondo.

Leggi tutto
23/04/2013
Coface News

Coface migliore Compagnia nell'Assicurazione del Credito in Italia nel 2012 secondo gli MF Insurance Awards

Milano, 23 Aprile 2013 - «La migliore Compagnia nell'Assicurazione del Credito 2012»: con questa motivazione Coface si è aggiudicata il prestigioso premio «Milano Finanza Insurance e Previdenza Awards 2013», nella categoria "Insurance e Previdenza Elite".

Leggi tutto
02/04/2013
Coface News

Antonio Marchitelli ha raggiunto Coface in qualità di Region Manager per i paesi del Mediterraneo e dell'Africa

Antonio Marchitelli e' stato nominato Region Manager per i Paesi del Mediterraneo e dell'Africa di Coface, in carica dal primo marzo. Con sede a Milano, si occupera' dello sviluppo della pre-senza del gruppo in questa regione ad alto potenziale di crescita.

Leggi tutto
21/03/2013
Rischio Paese e Studi economici

Il ritorno dei rischi nei Paesi emergenti: instabilità politica, protezionismo in ascesa, bolla del credito

I nuovi indicatori originali di Coface

Leggi tutto
28/02/2013
Rischio Paese e Studi economici

Nel 2012 Coface migliora i suoi risultati nonostante la crisi

- Buona performance commerciale: premi in aumento di +3,1%, trainati dai mercati emergenti a +18%
- Forte incremento del risultato operativo di + 62% (+10% esclusi i costi di ristrutturazione 2011)
- Aumento significativo del risultato netto di +80% (+6,6% esclusi i costi di ristrutturazione 2011)
- Combined Ratio a 82,2%, in continuo miglioramento
- Profilo finanziario solido: capitale netto in aumento del +8,7%

Leggi tutto
13/02/2013
Coface News

Coface ha completato il raggruppamento di 21 controllate europee di assicurazione dei crediti in una unica società

Coface ha semplificato e razionalizzato la struttura delle sue attività europee di assicurazioni dei crediti.

Leggi tutto
29/01/2013
Coface News

Coface partner di Unicredit International

Coface è partner di Unicredit nel progetto di internazionalizzazione in cui si inserisce il portale Unicredit International: un punto unico di ingresso ai servizi a supporto dell’espansione internazionale dei clienti che vanno dalla scelta e l’analisi dei mercati nei quali esportare all’identificazione e al contatto di potenziali clienti e partner all’estero.

Leggi tutto
22/01/2013
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2013: La crisi in Europa non è ancora finita per le imprese

Avvertenza: la valutazione Rischio Paese di Coface misura il livello medio di rischio di mancato pagamento da parte delle imprese di un certo Paese nell’ambito delle loro transazioni commerciali a breve termine.

Leggi tutto
21/01/2013
Rischio Paese e Studi economici

Una nuova identità e un nuovo slogan per Coface, riflesso del suo riposizionamento strategico di successo

Dal 2011, Coface si è focalizzata sul suo core business, l’assicurazione dei crediti, e si è riorganizzata per dare il miglior supporto ai suoi clienti in un contesto economico in-stabile. In tale spirito, il Gruppo si dota oggi di una nuova immagine e di un nuovo slo-gan : “Coface for safer trade”. Segno unico di un brand internazionale, la nuova identità viene presentata a partire dal 21 gennaio 2013 nelle 66 entità del Gruppo Coface.

Leggi tutto
08/01/2013
Coface News

Agenzia Generale di Crotone: Giorgio Mauro Proto

A decorrere dal 31 dicembre 2012 si é risolto il rapporto contrattuale tra la nostra Compagnia e la società Proto Giorgio Mauro

Leggi tutto
07/01/2013
Coface News

Agenzia Servizi Assicurativi di Gatto & C.Snc

A decorrere dal 31 dicembre 2012 si é risolto il rapporto contrattuale tra la nostra Compagnia e la società Servizi Assicurativi di Gatto & C. Snc

Leggi tutto
19/12/2012
Prodotti News

Coface ottiene l’autorizzazione all’attività di assicurazione dei crediti in Marocco e rafforza la sua posizione di leader in Africa

Presente in Marocco dal 2007, il gruppo Coface ha ottenuto l’autorizzazione all’attività di assicurazione e riassicurazione da parte degli organi regolatori e ora offre direttamente alle imprese marocchine le proprie soluzioni di assicurazione dei crediti.

Leggi tutto
04/12/2012
Prodotti News

Lancio mondiale di TopLiner, una copertura supplementare oltre al classico contratto di assicurazione dei crediti

Il Gruppo Coface annuncia il lancio mondiale di TopLiner, una copertura supplementare all’assicurazione dei crediti che sarà progressivamente disponibile nella struttura del tradizionale contratto di polizza, nel caso la garanzia iniziale sia inferiore al richiesto o sia stata rifiutata.

Leggi tutto
09/11/2012
Coface News

Coface Global Solutions: Un nuovo servizio per le imprese internazionali in 66 paesi

Coface, uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti, rafforza la sua organizzazione, creando Coface Global Solutions (CGS), per rispondere alle esigenze specifiche delle
multinazionali. Grazie alla presenza diretta in 66 paesi, CGS permette ai gruppi internazionali, di avere una visione globale del loro rischio clienti e una gestione locale di questi rischi, grazie a strumenti di monitoraggio e di analisi unici.

Leggi tutto
02/10/2012
Coface News

Coface Assicurazioni S.p.A: autorizzata alla fusione in Coface S.A.

Con provvedimento nr. 2996 del 02/08/2012 ISVAP ha autorizzato il trasferimento del portafoglio assicurativo di Coface Assicurazioni S.p.A. alla società Compagnie Francaise d'Assurance pour le Commerce Extèrieur SA (Coface S.A.)

Leggi tutto
20/09/2012
Rischio Paese e Studi economici

Coface sbarca su iPad: arriva l’App per restare sempre aggiornati sulle analisi e le valutazioni rischio paese di Coface

Importanti novità in arrivo per Coface in Italia: il Gruppo, leader mondiale dell’assicurazioni dei crediti, sbarca su iPad lanciando una nuova App che permette di accedere alle analisi e alle valutazioni rischio paese e consultare le pubblicazioni di Coface come la Guida Rischio Paese e il Panorama Country Risk.

Leggi tutto
06/09/2012
Rischio Paese e Studi economici

Risultati Coface del primo semestre 2012

Risultati Coface del primo semestre 2012

Crescita sostenuta di fatturato e risultato netto

Leggi tutto
18/07/2012
Coface News

Cyrille Charbonnel nominato Direttore Operativo del Gruppo Coface

Cyrille Charbonnel, direttore dell’organizzazione e membro del Comitato dei Direttori del gruppo Coface, è stato nomitato Direttore Operativo di Gruppo, carica appena creata.

Leggi tutto
11/07/2012
Rischio Paese e Studi economici

Revisione delle valutazioni rischio paese: la crisi si aggrava nel Sud Europa e il « modello » indiano mostra segni di sofferenza

Nota Importante: la valutazione rischio paese di Coface misura il livello medio di rischio di insolvenza delle imprese di un paese, nel quadro delle transazioni commerciali a breve termine. Tale valutazione non riguarda il rischio sovrano. Per determinarla, Coface si avvale delle prospettive economiche, politiche e finanziarie di un paese, dell’esperienza di pagamento di Coface e del contesto economico del paese. Le valutazioni si declinano su una scala di 7 livelli: A1, A2, A3, A4, B, C, D.

Leggi tutto
10/07/2012
Coface News

Agente= Credit Manager Il nuovo Progetto Formativo lanciato da Coface

Coface lancia un nuovo progetto e percorso di formazione, per valorizzare il proprio business model, fondato sulla centralità del ruolo dell'Agente e del servizio ai Clienti.

Leggi tutto
03/07/2012
Rischio Paese e Studi economici

Impennata di mancati pagamenti a maggio 2012

Nei primi cinque mesi del 2012 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, si registra un forte incremento del numero dei mancati pagamenti: +46%.

Leggi tutto
12/06/2012
Coface News

Richard Burton nominato Platform Manager della piattaforma dell’Asia del Pacifico

Il primo giugno 2012 Richard Burton è stato nominato Manager della piattaforma dell’Asia del Pacifico.

Leggi tutto
01/06/2012
Rischio Paese e Studi economici

Studio Coface sul comportamento di pagamento delle imprese in Cina

Si è stabilizzata la situazione finanziaria delle imprese cinesi, nonostante le difficoltà di accesso al credito

Leggi tutto
13/04/2012
Rischio Paese e Studi economici

Ernesto De Martinis relatore al seminario "Assicurazioni e rischio: il Paese Italia"

Ernesto De Martinis, Vice Direttore Generale di Coface, Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Credito Commerciali, della cauzioni & C.A.R. e delle Informazioni Commerciali, parteciperà come relatore al seminario organizzato dalla Seconda Università degli Studi di Napoli in programma oggi a Capua.

Leggi tutto
14/03/2012
Coface News

Coface partecipa all’evento di Confindustria “Cambia Italia. Riforme per crescere”

Milano, 14 marzo 2012: Coface, Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni & C.A.R. e delle Informazioni Commerciali, sarà presente con uno stand all’evento di Confindustria “Cambia Italia. Riforme per crescere”, in programma a Milano il 16 e 17 marzo 2012.

Leggi tutto
06/03/2012
Rischio Paese e Studi economici

Coface accelera la sua crescita profittevole nel 2011: la focalizzazione strategica sull’assicurazione dei crediti porta i suoi frutti

La performance finanziaria del gruppo Coface nel 2011 mostra la pertinenza della strategia di focalizzazione sull’assicurazione dei crediti avviata all’inizio dello scorso anno. Nonostante il degrado del contesto economico, gli impegni per uno sviluppo profittevole e autonomo sono stati rispettati e hanno portato i loro frutti:

Leggi tutto
17/01/2012
Coface News

Coface - Bper a protezione del rischio di credito delle imprese

Siglato un accordo per la segnalazione delle polizze credito di Coface ai clienti delle banche del Gruppo BPER

Leggi tutto
16/01/2012
Coface News

Ottimi risultati commerciali nel 2011 per Coface in Italia

Milano, 16 gennaio 2012 – Ancora un anno di ottime performance commerciali per Coface in Italia nel 2011, la Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni & C.A.R. e delle Informazioni Commerciali. Nonostante un contesto economico difficile, i risultati di new business ottenuti dalla Compagnia sul mercato italiano a chiusura dell’esercizio 2011 sono stati superiori alle aspettative in tutti i rami assicurativi.

Leggi tutto
02/12/2011
Coface News

Coface partner della Giornata delle Convenzioni di Confindustria Lecce

Milano, 30 novembre 2011 - Coface, Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e delle Informazioni Commerciali, sarà partner della Giornata delle Convenzioni di Confindustria Lecce, in programma il 2 dicembre alle ore 10.30 presso l’Hotel President in via Salandra, 6, a Lecce.

Leggi tutto
02/12/2011
Coface News

Coface partner della Giornata delle Convenzioni di Confindustria Lecce

2 dicembre 2011, Hotel President, Lecce

Milano, 30 novembre 2011 - Coface, Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e delle Informazioni Commerciali, sarà partner della Giornata delle Convenzioni di Confindustria Lecce, in programma il 2 dicembre alle ore 10.30 presso l’Hotel President in via Salandra, 6, a Lecce.

Leggi tutto
08/11/2011
Rischio Paese e Studi economici

L’industria agroalimentare mondiale: le imprese sotto pressione affrontano la volatilità dei prezzi

Dopo aver superato la crisi del 2009, l’industria agroalimentare sta affrontando, da giugno 2010, mercati al rialzo, che influenzano i prezzi dei prodotti alimentari ovunque nel mondo, e particolarmente nei paesi emergenti.

Leggi tutto
27/10/2011
Coface News

Coface sponsor e relatore al convegno Bilanci d’Acciaio di Siderweb

Il convegno, giunto alla sua III edizione, si è svolto il 27 ottobre 2011 presso la Camera di Commercio di Brescia.

Leggi tutto
06/09/2011
Coface News

Forte dei buoni risultati del primo semestre, Coface continua a rifocalizzarsi sull’assicurazione dei crediti

Accelerazione della crescita del turnover
Miglioramento del combined ratio
Rafforzata la solidità finanziaria

Leggi tutto
05/08/2011
Rischio Paese e Studi economici

Coface: ancora crescita dei premi a doppia cifra e risultato economico in costante miglioramento nei primi 6 mesi del 2011

Milano, 5 agosto 2011 - Credito Commerciale a +28.9 %, con oltre 420 nuove polizze sottoscritte per ca. 15 milioni di Euro di premi attesi quale nuova produzione; Cauzione & C.A.R. a +8.3%, per un valore corrispondente a ca. 15 milioni di Euro di nuova produzione perfezionata.

Leggi tutto
12/07/2011
Rischio Paese e Studi economici

Coface rivede le valutazioni del contesto imprenditoriale : 7 paesi emergenti rivalutati positivamente, 2 paesi europei declassati

Nonostante un rallentamento rispetto al 2010, secondo le previsioni di Coface, nel 2011 il ritmo di crescita dei paesi emerginenti resterà sostenuto attestandosi ad un 5.7%, rispetto ai paesi avanzati in cui la crescita economica sarà del 1.8% per lo stesso periodo. Questa tendenza dei paesi emergenti è accompagnata da un miglioramento del contesto imprenditoriale.

Leggi tutto
20/06/2011
Rischio Paese e Studi economici

Studio Coface sul comportamento di pagamento delle imprese in Cina

Restano incerte le prospettive di miglioramento del comportamento di pagamento per il 74% delle imprese cinesi

Leggi tutto
23/05/2011
Coface News

Broker Day in Coface

Si rinnova il tradizionale appuntamento annuale che laCompagnia riserva ai Brokers.

Leggi tutto
09/05/2011
Coface News

Coface rafforza la partnership con il mondo Bancario per un miglior sostegno del credito alle imprese

Milano, 09 maggio 2011 – Come cambia il rapporto tra Banca e Impresa a seguito del complesso di riforme di portata internazionale denominato Basilea 3. Sarà questo il tema al centro del workshop ''L'Assicurazione dei Crediti e la Banca: la Value Proposition e i vantaggi per la Banca”, organizzato l’11 maggio a Milano presso la propria sede (Via Spadolini, 4) da Coface, Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e delle Informazioni Commerciali.

Leggi tutto
20/04/2011
Rischio Paese e Studi economici

Coface mette in guardia sull’aumento del rischio paese, annunciando un’ondata di declassamenti

Nota Importante: la valutazione Paese di Coface non riguarda il rischio sovrano, ma indica il livello medio di rischio delle imprese di un Paese, nel quadro delle transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating della singola impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie: è dunque indispensabile, per i partner di un’impresa situata in uno dei Paesi citati, verificare il rating Coface relativo all’impresa in oggetto.

Leggi tutto
14/04/2011
Rischio Paese e Studi economici

Coface presentata la guida rischio Paese 2011, il rapporto annuale sul rischio Paese

Si è svolta oggi a Milano, presso l’Auditorium di Assolombarda, la decima edizione della Conferenza Rischio Paese di Coface, il tradizionale appuntamento della Compagnia assicurativa francese, nel corso della quale è stata presentata in Italia la Guida Rischio Paese 2011, il rapporto annuale di Coface che valuta il Rischio Paese relativo a 156 Paesi del mondo.

Leggi tutto
05/04/2011
Coface News

Coface con Retindustria a Expo Piceno 2011

Milano, 05 aprile 2011 – Coface, Compagnia di Assicurazioni che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e delle informazioni commerciali, parteciperà a
EXPO PICENO 2011, l’evento promosso dal 7 al 9 aprile 2011 dal comitato Piccola Industria di Confindustria Ascoli con l’obiettivo presentare le eccellenze imprenditoriali del Piceno.

Leggi tutto
19/03/2011
Coface News

Coface sponsor della XXIV edizione del meeting dei giovani imprenditori di Cofindustria

Milano, 21 marzo 2011 – Coface, Compagnia di Assicurazione che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e dei rating d’impresa, ha sponsorizzato la XXIV edizione del Meeting dei Giovani Imprenditori di Confindustria tenutosi a Cortina d’Ampezzo lo scorso sabato 19 marzo.

Leggi tutto
07/03/2011
Rischio Paese e Studi economici

2010: Si conferma il ritrovato equilibrio finanziario 2011: Riposizionamento strategico sull’Assicurazione dei Crediti

Continua la crescita del fatturato
Forte riduzione del rapporto sinistri/premi
Ritorno ad una dinamica positiva dei risultati
Solidità finanziaria rafforzata

Leggi tutto
25/01/2011
Rischio Paese e Studi economici

Si rafforza la collaborazione tra Coface e Confindustria: Coface partner di RetIndustria per i servizi di valutazione @rating e l'Assicurazione dei...

Milano, 25 gennaio 2011 – Si è svolto ieri a Roma l'incontro definitorio del programma convenzioni 2011 tra RetIndustria, la società di Confindustria che gestisce gli accordi nazionali e le convenzioni con i fornitori di servizi collettivi e le imprese partner, tra cui Coface, Compagnia di Assicurazione che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e dei rating d’impresa.

Leggi tutto
21/01/2011
Rischio Paese e Studi economici

Coface annuncia un nuovo trend nello scenario del rischio paese mondiale: si riduce lo scarto tra paesi avanzati ed emergenti

Nota Importante: la valutazione Paese di Coface non riguarda il rischio sovrano, ma indica il livello medio di rischio delle imprese di un Paese, nel quadro delle transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating della singola impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie. E’ dunque indispensabile, per i partner di un’impresa situata in uno dei Paesi citati, verificare il rating Coface relativo all’impresa in oggetto.

Leggi tutto
11/01/2011
Coface News

Coface Italia: un successo commerciale nel 2010

In forte crescita i principali indicatori di tutti i Rami Assicurativi

Leggi tutto
10/12/2010
Coface News

Il Consiglio di Amministrazione di Coface annuncia la nomina di Jean-Marc Pillu con l’incarico di Direttore Generale

Il Consiglio di Amministrazione di Coface, riunito oggi sotto la presidenza di François David, ha annunciato la nomina di Jean-Marc Pillu, con l’incarico di Direttore Generale di Coface.

Leggi tutto
16/11/2010
Rischio Paese e Studi economici

Coface annuncia un miglioramento del fatturato, superiore alle aspettative, nel terzo trimestre

Tutti gli indicatori di Coface sono positivi nel terzo trimestre:
- è il 5° trimestre consecutivo di forte miglioramento della redditività, con un risultato netto nel 2010 di 60 M€,
- la crescita del fatturato è ritornata ad un +9%
- il rapporto Sinistri/Premi di nuovo ridotto al 53%
- i costi di gestione diminuiti del 3% e dell’1% in 9 mesi.

Leggi tutto
06/10/2010
Rischio Paese e Studi economici

I paesi emergenti escono dalla crisi più forti

Coface annuncia l’innalzamento del rating di Turchia, Brasile e Russia

Leggi tutto
28/09/2010
Coface News

Coface sponsor della 65° assemblea generale di Cofindustria Verona

Milano, 20 settembre 2010 – Coface, Compagnia di Assicurazione che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e dei rating d’impresa, sarà sponsor della 65° assemblea generale di Confindustria Verona, in programma il 28 settembre presso l’Hangar dell’aeroporto Valerio Catullo, Villafranca di Verona.

Leggi tutto
03/09/2010
Rischio Paese e Studi economici

Il gruppo Coface conferma l'importante miglioramento del risultato consolidato nel primo semestre 2010

Riprende la crescita dei premi
Si riduce ancora il tasso di sinistrosità
Cresce notevolmente il Factoring
Si consolida la stabilità finanziaria
Risultati molto positivi anche per Coface in Italia

Leggi tutto
28/07/2010
Rischio Paese e Studi economici

Agenzia di Rating: Coface deposita la domanda di accreditamento al CESR

Coface vuole diventare la prima agenzia internazionale europea di rating e contribuire a ristabilire la fiducia nei rating di impresa

Leggi tutto
12/07/2010
Coface News

Coface in Italia: nasce Creditpartner Srl, una delle Agenzie Generali più grandi del mondo nei Rami Speciali Credito Commerciale e Cauzioni & C.A...

Milano, 12 luglio 2010 – Coface annuncia la creazione della newco Creditpartner S.r.l., società Agente che opererà in esclusiva per Coface Assicurazioni S.p.A. e che rappresenta una delle Agenzie Generali più grandi del mondo nel settore del Credito Commerciale e Cauzioni & C.A.R.

Leggi tutto
08/07/2010
Rischio Paese e Studi economici

L’America latina immediatamente dietro l’Asia nella ripresa

La valutazione Paese di Coface non riguarda il debito pubblico, ma indica il livello medio di rischio delle imprese di un Paese, nel quadro delle transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating della singola impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie. E’ dunque indispensabile, per i partner di un’impresa situata in uno dei Paesi citati, verificare il rating Coface relativo all’impresa in oggetto.

Leggi tutto
18/06/2010
Rischio Paese e Studi economici

Coface Italia: Crescita a doppia cifra in tutte le principali linee di business nei primi 5 mesi del 2010.

La Compagnia conferma il suo pieno sostegno alle aziende e rinnova la disponibilità ad incrementare le esposizioni sugli acquirenti virtuosi dei clienti assicurati.

Leggi tutto
09/06/2010
Coface News

Coface, primo assicuratore dei crediti internazionale ad ottenere una licenza in Russia

Coface consolida la sua rete di Assicurazione dei Crediti in Russia, un mercato emergente dinamico.

Leggi tutto
27/05/2010
Rischio Paese e Studi economici

Coface: risultati positivi in tutte le sue attività nel primo trimestre 2010

Al termine del primo trimestre 2010 si conferma il miglioramento dei conti di Coface con:

• Un risultato netto di 15 milioni di euro grazie al ritorno alla profittabilità della linea dell’ Assicurazione dei Crediti;
• Un fatturato di 401 milioni di euro, trainato dal factoring, e in ripresa rispetto al quarto trimestre 2009;
• Una rafforzata solidità finanziaria grazie ai risultati positivi, a un miglioramento del profilo di rischio e ad un aumento del capitale di 175 milioni di euro.

Leggi tutto
07/05/2010
Coface News

REINSURANCE DAY Un’altra giornata all’insegna della Trasparenza per Coface

Coface incontra i più importanti riassicuratori del mondo presso la propria sede a Milano

Leggi tutto
27/04/2010
Coface News

Coface e Confindustria rinnovano accordo per la gestione e protezione dei crediti commerciali

Milano, 27 aprile 2010 – Si rinnova l’accordo per la gestione e protezione dei crediti commerciali tra Confindustria e Coface, Compagnia di Assicurazione che opera nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R. e dei rating d’impresa.

Leggi tutto
08/04/2010
Rischio Paese e Studi economici

Tre Paesi Industrializzati tornano al rating pre crisi, ma Coface allerta: la zona euro è in ritardo sulla ripresa

Nota Importante: la valutazione Paese di Coface non riguarda il debito pubblico, ma indica il livello medio di rischio delle imprese di un Paese, nel quadro delle transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating della singola impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie. E’ dunque indispensabile, per i partner di un’impresa situata in uno dei Paesi citati, verificare il rating Coface relativo all’impresa in oggetto.

Leggi tutto
26/03/2010
Coface News

BPER: alleanza con Coface nell’assicurazioni crediti

Per i clienti della banca raddoppiano le opportunità di copertura dei crediti commerciali.

Leggi tutto
08/03/2010
Coface News

Coface annuncia New Deal, un nuovo approccio all’Assicurazione dei Crediti

Milano, 09 marzo 2010 – Coface, Compagnia di Assicurazione leader nel settore dei Crediti Commerciali, delle Cauzioni e C.A.R., dei Rating d’Impresa, del Recupero Crediti e del Factoring, annuncia in Italia l’introduzione di New Deal, il nuovo approccio all’Assicurazione dei Crediti, che nel corso del 2010 andrà a sostituire a livello mondiale quello tradizionalmente adottato dal Gruppo.

Leggi tutto
01/03/2010
Rischio Paese e Studi economici

Coface annuncia una buona tenuta del fatturato, un miglioramento dei risultati e un nuovo approccio all’Assicurazione dei Crediti

Gli anni 2008 e 2009 resteranno quelli della quinta crisi globale del credito, la più grave dal dopoguerra. La crescita mondiale è passata dal 4,2% nel 2007 al 2,1% nel 2008 e poi a -1,9% nel 2009, con un calo senza precedenti di 6 punti.

Leggi tutto
15/02/2010
Coface News

Coface Assicurazioni: la formazione, sempre più un’opportunità da cogliere e valorizzare

Milano, 15 febbraio 2010 – Con 31 corsi, 231 ore di lezione e 439 partecipanti facenti parte della struttura commerciale della Compagnia, si è concluso per Coface Assicurazioni un anno all’insegna della formazione.

Leggi tutto
18/01/2010
Rischio Paese e Studi economici

Coface constata la fine della crisi del credito sfumando le prospettive del rating Paese ma resta attenta alla minaccia di bolle

Avvertenza: il rating Paese Coface non riguarda il debito sovrano, ma indica il livello di rischio medio delle Imprese di un Paese nell’ambito delle loro transazioni commerciali a breve termine. Questa valutazione non pregiudica quella della nota di ciascuna Impresa, che resta determinata dalle sue caratteristiche proprie: è dunque indispensabile per i partner della singola Impresa di uno o più Paesi citati, verificare la sua valutazione specifica attribuitagli da Coface.

Leggi tutto
23/12/2009
Coface News

Il sostegno finanziario degli azionisti agevolerà Coface nel potenziare l’affiancamento dei clienti durante l’attesa fase di ripresa

Il Consiglio di Amministrazione di Natixis, azionista di Coface, ha deciso di aumentare il capitale di Coface di 175 milioni di euro. Tale variazione sarà operativa nel primo trimestre 2010. Coface, a luglio 2009, aveva precedentemente beneficiato di un aumento di capitale di 50 milioni di euro.

Leggi tutto
01/10/2009
Coface News

Coface con Federazione Gomma Plastica per guidare le imprese nella gestione del credito

Milano, 1 ottobre 2009 – Coface ha partecipato al convegno “Come monitorare il rischio di insolvenza: strumenti per una corretta gestione del credito”, tenutosi ieri mattina a Milano, presso il Palazzo delle Stelline, e organizzato da Federazione Gomma Plastica, la federazione nazionale che aderisce a Confindustria e raggruppa circa 800 imprese appartenenti ai settori della gomma, cavi elettrici ed affini e della trasformazione di materie plastiche.

Leggi tutto
09/09/2009
Rischio Paese e Studi economici

Coface continua a svolgere il suo ruolo supportando le Imprese, nonostante la crisi

L’aggravarsi della crisi del credito, iniziata nel quarto trimestre 2008, ha avuto effetto negativo sul tasso di sinistrosità di Coface e ha fortemente influito sul suo risultato netto, con perdita di 103 milioni di euro nel primo semestre 2009.

Leggi tutto
07/07/2009
Rischio Paese e Studi economici

Coface rivede al rialzo le previsioni di contrazione mondiale, nonostante i deboli segnali di stabilizzazione

Importante: il rating Paese Coface non è relativo al debito pubblico, ma indica il livello medio di rischio delle imprese nel quadro delle loro transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating della singola impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie. E’ dunque indispensabile, per i partner di un’impresa situata in uno dei Paesi citati, verificare il rating Coface relativo all’impresa in oggetto.

Leggi tutto
14/04/2009
Rischio Paese e Studi economici

La solidità finanziaria delle Imprese si riduce nella maggior parte dei Paesi. Coface, tuttavia, conferma i rating di Cina, India, Brasile, Medio...

Attenzione: il rating Paese Coface non è relativo al debito pubblico; bensì indica il livello medio di rischio delle Imprese, nel quadro delle loro transazioni commerciali. Questa evoluzione media non pregiudica il rating di ciascuna Impresa, che resta determinato da caratteristiche proprie. E’ dunque indispensabile, per i partner di un’Impresa situata in uno dei Paesi citati, verificate il rating Coface specifico, relativo all’Impresa in oggetto.

Leggi tutto
07/04/2009
Coface News

Gruppo Coface Assicurazioni

“In un contesto di inasprimento della crisi, Coface in Italia continua a crescere e conferma il valore della propria strategia”

Leggi tutto
01/04/2009
Coface News

Con la Carta della Trasparenza, Coface mette in atto nuove modalità per ristabilire la fiducia tra le Imprese nel mondo

Coface lancia la Carta di Trasparenza al fine di migliorare il dialogo e aumentare la fiducia tra le imprese nel mondo. La Carta è disponibile per oltre 130.000 clienti e per milioni dei loro acquirenti. Registrandosi, avranno accesso ai propri Rating Coface e alla loro evoluzione, senza alcun costo; potranno verificare o completare nel rispetto della riservatezza le informazioni di Coface sulla propria società.

Leggi tutto
16/03/2009
Coface News

Coface celebra i suoi primi vent'anni in Italia

Milano, 16 marzo 2009 - Coface, Compagnia di assicurazione che opera nel settore della Cauzione, dei Crediti Commerciali e della Certificazione, compie quest'anno i suoi primi vent'anni di attività in Italia.

Leggi tutto
09/03/2009
Rischio Paese e Studi economici

In un contesto di inasprimento della crisi Coface mantiene una crescita solida limitando la perdita di risultato

Dall’ultimo trimestre 2008, la crisi mondiale del credito è entrata nella sua seconda fase.

Grazie a fondamentali solidi Coface fa fronte alla crisi con:

· Un aumento del fatturato del 7,1% nel 2008 (6,5% a perimetro costante)
· Un loss ratio del 73% nell’Assicurazione dei Crediti, pari ad un aumento di 24 punti
· Un risultato netto di 94 milioni di euro (contro i 204 milioni di euro del 2007),
decremento il cui effetto è stato limitato dal risultato positivo di Coface Service e Coface
Factoring.

Leggi tutto
16/02/2009
Coface News

Coface rafforza la sua attività di gestione del rischio credito

Coface consolida la sua rete mondiale di gestione dei crediti attraverso due acquisizioni, nei Paesi Bassi e in Argentina.

Leggi tutto
06/02/2009
Coface News

Coface lancia Coface Rating proponendosi come nuovo attore nel mercato dei Rating Finanziari Corporate.

Tre esclusivi punti di forza: un costo per il cliente decisamente più contenuto, elevata qualità statistica e oltre 65 anni di esperienza nell'assunzione e gestione dei rischi

Leggi tutto
19/01/2009
Rischio Paese e Studi economici

La Crisi del credito non risparmia alcuna zona e colpisce i BRIC: Coface dichiara, in occasione della Conferenza Rischio Paese, di aver posto sott...

Nota importante: la Valutazione Paese di Coface non riguarda il Debito Pubblico ma indica il livello di rischio medio delle imprese, nell’ambito degli scambi commerciali a breve termine

Leggi tutto
Top
  • Italian