News & Pubblicazioni
06/12/2016
Pubblicazioni economiche

Panorama – economia tedesca nel 2017: stabile ma non sostenuta

Panorama – economia tedesca nel 2017: stabile ma non sostenuta

I SEGNALI PER LO SVILUPPO ECONOMICO FUTURO DELLA GERMANIA SONO PROMETTENTI, CON UN ALTO LIVELLO DI STABILITÀ

Le previsioni di Coface di una crescita solida giungono quasi a sorpresa. Quest’anno si prevede una crescita del PIL pari all’1,8% (aggiustato e corretto per i giorni lavorativi a seconda del periodo dell’anno). Per il 2017 si prevede una crescita di poco inferiore pari all’1,5%. Dal 2015, l’economa tedesca è cresciuta più velocemente rispetto al potenziale da 1 a 1,5% previsto dalla Bundesbank e da numerosi istituti di ricerca.

Le previsioni di Coface di una crescita solida giungono quasi a sorpresa. Quest’anno si prevede una crescita del PIL pari all’1,8% (aggiustato e corretto per i giorni lavorativi a seconda del periodo dell’anno). Per il 2017 si prevede una crescita di poco inferiore pari all’1,5%. Dal 2015, l’economa tedesca è cresciuta più velocemente rispetto al potenziale da 1 a 1,5% previsto dalla Bundesbank e da numerosi istituti di ricerca.

I principali fattori di crescita per il 2017 saranno ancora una volta i consumi privati, sostenuti soprattutto dagli alti livelli di occupazione registrati nel paese. I comportamenti di acquisto dei consumatori avranno ancora slancio, sebbene in misura inferiore rispetto al 2016 a causa di un aumento più basso dei salari dovuto all’inflazione crescente.

L’obiettivo principale per il 2017 sarà incentrato sullo scenario politico, con le elezioni presidenziali in Francia e quelle parlamentari in Germania in autunno. Quest’anno le cinque elezioni statali federali sono considerate indicatori importanti per le prossime elezioni federali e si prevede che il futuro governo federale – di qualunque fazione sarà – sarà meno influente rispetto all’attuale “Grande coalizione”. Tutti questi fattori porteranno a una forte diminuzione delle riforme.

I rischi per l’economia tedesca potrebbero provenire dal fronte export. Per il 2017, si prevede una crescita moderata del commercio globale e rischi specifici latenti in alcuni dei maggiori paesi di riferimento per le esportazioni tedesche – come quelle imminenti per la Brexit e il rallentamento dell’economia cinese e statunitense. Anche l’incertezza potrebbe aumentare all’indomani delle elezioni presidenziali americane. Le esportazioni tedesche cresceranno di un timido 2,3% nel 2016 e del 3,4% il prossimo anno.

In questo contesto, Coface prevede che la pressione al ribasso sulle insolvenze proseguirà anche nel 2017 per il quinto anno consecutivo (in diminuzione a circa 21.000). Tuttavia, questo trend in discesa continuerà a un ritmo leggermente più basso. Dopo un calo del 5% quest’anno, Coface prevede un ulteriore riduzione delle insolvenze pari al 4,2% nel 2017.

  • thumbnail-germany
    Elezioni parlamentari tedesche nel 2017
  • Scenario economico stabile – numero più basso di insolvenze
  • Il commercio mondiale influisce sul potenziale di crescita delle esportazioni
  • Consumi privati – principali fattori di crescita

 

Scarica questa pubblicazione : Panorama – economia tedesca nel 2017: stabile ma non sostenuta (954,89 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian