News & Pubblicazioni
06/06/2014
Pubblicazioni economiche

Evoluzione del comportamento di pagamento delle imprese e rischio settoriale in Asia Pacifico

Evoluzione del comportamento di pagamento delle imprese e rischio settoriale in Asia Pacifico

Tale dinamica è orientata in parte dal boom economico dei due più grandi mercati emergenti, Cina e India, nell’ultimo decennio. Tuttavia, anche se entrambi i paesi registrano previsioni di crescita contenute rispetto al trend di crescita di lungo periodo, le economie asiatiche non stanno assolutamente rallentando, e le imprese in queste economie potrebbero aver bisogno di creare strategie diverse per gestire l’onda del cambiamento.

Per gli imprenditori, una delle sfide è cogliere la dinamica di crescita in atto evitando che i crediti in sofferenza determinino una perdita degli asset; ma non sarà semplice. In ragione della natura “in via di sviluppo” delle economie asiatiche, i dati sulle insolvenze sono a dir poco difficili da reperire. Di conseguenza, in questo report abbiamo utilizzato i risultati del sondaggio annuale sui comportamenti di pagamento per introdurre un elemento dimensionale quando esaminiamo la situazione economia di questi paesi.

In generale in Asia, il 68% circa degli intervistati ha dichiarato ritardi di pagamento nel 2013 (rispetto al 67% nel 2012) con un graduale peggioramento dei termini di pagamento. Ma solo il 30% degli intervistati ha dichiarato che i lunghi ritardi di pagamento (almeno 180 giorni) hanno pesato più del 2% del loro fatturato annuo nel 2013, evidenziando un miglioramento rispetto al 37% degli intervistati nel 2012. Questi risultati indicano che l’esperienza di pagamento in Asia nel 2013 delle imprese è stabile.

Trend specifici dello sviluppo economico, le esperienze di pagamento delle imprese e l’esame delle esperienze di pagamento dell’industria nelle diverse economie sono oggetto di questo report. 
 

SUL CAMPO

In mancanza di dati economici chiari che si possano usare per tracciare l’evoluzione del comportamento di pagamento delle imprese nella maggior parte delle economie emergenti asiatiche, Coface (Asia Pacifico) conduce sondaggi in diversi paesi per orientare meglio i nostri clienti. Sebbene lo studio non sia esaustivo, questo report è stato pensato come riferimento per noi per avere un quadro del contesto economico e imprenditoriale di queste economie, giustificando le nostre considerazioni sia in base ai risultati del sondaggio che ai vari indicatori macroeconomici e microeconomici.

Secondo gli intervistati del sondaggio, si registra una percentuale più alta di imprese che ha offerto dilazioni ai propri clienti nel 2013 rispetto al 2012. L’85% degli intervistati ha dichiarato di aver offerto dilazioni ai propri clienti negli ultimi dodici mesi, rispetto all’82% nel 2012. Secondo il 52% degli intervistati (contro il 51% nel 2012), la concorrenza sul mercato rimane la ragione principale per cui le vendite a termine ai clienti sono aumentate nel 2013. 
 

ANALISI DI DIVERSE ECONOMIE: MACRO, RISULTATI DEL SONDAGGIO, E INDUSTRIE CHIAVE

Il grado di sviluppo, il comportamento di pagamento delle imprese e lo scenario economico – tra gli altri – risultano molto differenti nelle diverse economie asiatiche. Mentre il quadro generale dei risultati aggregati ci fornisce un buon punto di vista sull’esperienza di pagamento si sia evoluta nell’insieme delle economie oggetto del sondaggio, può essere utile osservare in dettaglio i risultati partendo dalle singole economie per cogliere al meglio ciò che accade sul campo.

Ad uno sguardo di insieme, la dinamica della crescita economica in Asia è rimasta vivace nel periodo post-crisi, con le più recenti previsioni della Asian Development Bank che indicano una crescita annua dello 6,2% e del 6,4% per il 2014 e il 2015, mentre Coface prevede che l’Asia emergente cresca del 6,1% nel 2014.

Scarica questa pubblicazione : Evoluzione del comportamento di pagamento delle imprese e rischio sett... (1,62 MB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian