News & Pubblicazioni
23/10/2017
Pubblicazioni economiche

Elezioni Legislative in Argentina: è in gioco la continuità politica a favore delle imprese?

Elezioni Legislative in Argentina: è in gioco la continuità politica a favore delle imprese?

Dopo l’inizio del mandato di Mauricio Macri a metà dicembre 2015, l’economia è ripartita. Durante la prima settimana di governo di Macri, il tasso di cambio è stato liberalizzato, i controlli dei prezzi rimossi, le barriere all’importazione cancellate, le statistiche economiche nazionali screditate riviste, le sovvenzioni ridotte e il problema dei creditori recalcitranti è stato finalmente risolto ad aprile 2016. L’ultima di queste misure ha permesso al paese di rientrare nel mercato finanziario internazionale dopo un’interruzione durata ben 15 anni. A dicembre 2016, Coface ha così riclassificato la valutazione rischio paese dell’Argentina a B1. Alla fine del primo anno di governo l’inflazione è aumentata al 41%, riducendo il potere di acquisto delle famiglie e portando l’economia in recessione (PIL -2,2% nel 2016). In risposta sono esplose numerose proteste sociali.

La ripresa potrebbe essere stroncata sul nascere a causa delle incertezze politiche legate alle elezioni legislative del 22 ottobre 2017. Il governo deve dimostrare che l’economia sta crescendo. Questo intento ha preso più tempo rispetto alle attese del governo, malgrado alla fine, l’attività sia ripartita (PIL +1,6% nella prima metà del 2017 su base annuale). La ripresa sarà soggetta al risultato delle prossime elezioni. Alla luce di questi eventi, gli investitori sono diventati più cauti sulle prospettive politiche del paese a medio termine, e soprattutto dopo che l’ex presidente Cristina Kirchner ha annunciato la propria candidatura al Senato nella provincia di Buenos Aires. Le prossime elezioni, che rinnoveranno di un terzo il Senato e metà della Camera Bassa rappresenteranno un’indicazione dell’esito potenziale per le presidenziali del 2019. Se la Kirchner ottenesse un risultato positivo, potrebbe tentare di ritornare alla Casa Rosada, e quindi mettere in discussione la continuità politica a favore delle imprese. Dall’altra parte, se la coalizione al potere ottenesse un risultato positivo, potrebbero essere favorite le riforme.

Mini-Panorama-150x215px (12)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica questa pubblicazione : Elezioni Legislative in Argentina: è in gioco la continuità politica... (593,71 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian