News & Pubblicazioni
01/10/2014
Pubblicazioni economiche

Compagnie aeree europee: costrette al cambiamento

Compagnie aeree europee: costrette al cambiamento

Il mercato unico dell’Unione europea (UE) per il trasporto aereo si è concretizzato solo nel 1997. Da quel momento, le compagnie tradizionali risentono della concorrenza di quelle low cost sui loro voli a breve e media distanza. Ma ora una nuova concorrenza è emersa ancora più rapidamente sui voli a lunga percorrenza: le linee aeree del Golfo. Il loro traffico, capacità e redditività stanno aumentando molto più velocemente che in qualsiasi altra regione del mondo.
In più, non riuscendo ad ottenere nuovi diritti sul traffico aereo, hanno aumentato le proprie partecipazioni nelle linee aeree europee. Proprio quando sembra vitale sfruttare il potenziale di crescita in Asia, le compagnie europee risentono della competizione aggressiva e risultano tra le meno redditizie al mondo. Si può imparare molto dalle evoluzioni osservate sul mercato interno americano, liberalizzato dal 1978. Aumentare la redditività, inserirsi nella domanda laddove esiste e fare meglio dei nuovi entranti sono le tre maggiori sfide dei grandi attori storici europei. Siamo all’alba di una nuova ondata di fusioni come quelle avvenute negli Stati Uniti?

 

SOMMARIO:

Barometro settoriale
Compagnie aeree europee: costrette al cambiamento
Le compagnie del trasporto aereo: la liberalizzazione…fino a quando?
Come adattarsi?

Scarica questa pubblicazione : Compagnie aeree europee: costrette al cambiamento (1,08 MB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian