News & Pubblicazioni
20/05/2014
Rischio Paese e Studi economici

Conferenza Rischio Paese 2014

Conferenza Rischio Paese 2014: internazionalizzazione, nuove opportunità di sviluppo e prospettive globali per le imprese italiane a confronto a Milano

Si è svolta oggi a Milano, presso la sede de Il Sole 24Ore, la XIII edizione della Conferenza Rischio Paese di Coface, il tradizionale appuntamento con il quale il Gruppo – uno dei leader mondiali nell’assicurazione dei crediti – ha presentato alla platea italiana la “Guida Rischio Paese 2014”, il rapporto annuale per la valutazione del Rischio Paese in 160 Paesi del mondo, e le più recenti pubblicazioni “Panorama” di Coface.

Moderata da Attilio Geroni, caporedattore “Esteri” de Il Sole 24 ORE, la Conferenza Rischio Paese si è riconfermata un importante momento di dibattito sul tema dell’internazionalizzazione delle imprese italiane, una sfida di grande attualità e rilevanza per lo sviluppo del Paese e snodo cruciale in un momento di delicata congiuntura economica come quello attuale.

Ad aprire i lavori, Ernesto De Martinis, Country Manager Coface in Italia, che ha introdotto la giornata.

L’intervento è stato seguito dalla presentazione delle nuove frontiere di crescita delle imprese italiane nei mercati nascenti che sono state al centro della relazione di Fabrizio Onida – Professore di Economia Internazionale presso l’Università Luigi Bocconi di Milano.

Parola poi a Julien Marcilly - Head of Country Risk di Coface – che ha illustrato lo scenario sul Rischio Paese fornendo un inquadramento generale dello studio con un focus specifico sui cosiddetti “nuovi emergenti”, ovvero i dieci Paesi che Coface ha identificato come futuri protagonisti delle dinamiche di sviluppo internazionale: Colombia, Indonesia, Perù, Filippine, Sri Lanka, Kenya, Tanzania, Zambia, Bangladesh ed Etiopia.

A conclusione dei lavori, si è tenuta – infine - una tavola rotonda dal titolo “Dopo i Brics: quali i Paesi più promettenti. I nuovi percorsi dell’internazionalizzazione”, che ha ripercorso le tematiche della giornata con la partecipazione di Ernesto De Martinis, Gianpaolo Bruno, Dirigente dell'Ufficio di Supporto per la Partecipazione Strategica, Studi e Ricerca Estera dell'ICE, Oscar Camacho – Console commerciale del Messico in Italia – Filippo Fantecchi, Partner e CEO di Contax Partners, Jacopo Antonio Fusaia – Console dell’Indonesia in Italia – e Alberto Rigoni, Vice President Group Clients Internationalization di UniCredit.

E’ sempre con grande orgoglio che registriamo, ancora una volta, il successo della nostra Conferenza Rischio Paese e la partecipazione attenta ed attiva che questa promuove tra i nostri interlocutori di riferimento”, ha commentato Ernesto De Martinis, Country Manager Coface in Italia. “In un momento come quello attuale, nel quale sono ancora diversi i fronti di instabilità ed attenzione, è importante riuscire a trasmettere alle imprese e a tutti gli attori del panorama di business un positivo messaggio di possibilità ed opportunità da sfruttare in un contesto – come quello globale – ormai non più eludibile. In questo senso, ci auguriamo che la Conferenza Rischio Paese possa essere una concreta occasione di dibattito ed incontro, dove iniziare a sviluppare logiche di sistema avviando, insieme, significativi percorsi di crescita”, ha concluso Ernesto De Martinis.

Scarica questo comunicato stampa : Conferenza Rischio Paese 2014 (125,39 kB)

Contatti


Antonella VONA

Direttore Marketing & Comunicazione
TeL. : +39 (02) 48 33 56 40 
Email: antonella.vona@coface.com 

Top
  • Italian