News & Pubblicazioni
09/09/2009
Rischio Paese e Studi economici

Coface continua a svolgere il suo ruolo supportando le Imprese, nonostante la crisi

L’aggravarsi della crisi del credito, iniziata nel quarto trimestre 2008, ha avuto effetto negativo sul tasso di sinistrosità di Coface e ha fortemente influito sul suo risultato netto, con perdita di 103 milioni di euro nel primo semestre 2009.

 

Coface* ciononostante è riuscita nello scorso semestre a:
 
• mantenere stabile il volume globale delle garanzie ai suoi clienti (+ 3 % dall’inizio della crisi)
• sviluppare il suo fatturato (+ 3,2 % su base comparabile, + 5,8 % nell’Assicurazione dei Crediti)
• migliorare il suo profilo di rischio (esposizione ponderata sotto il 22 %), e rallentare la sinistrosità (in diminuzione dal primo trimestre)
• mantenere un tasso di solvibilità fortemente solido (con 382 milioni di euro di eccedenza di capitale)

Scarica questo comunicato stampa : Coface continua a svolgere il suo ruolo supportando le Imprese, nonos... (82,79 kB)
Top
  • Italian